10 luglio al via mostra-vendita di solidarietà di artisti italiani e internazionali

 
Chiama o scrivi in redazione


10 luglio al via mostra-vendita di solidarietà di artisti italiani e internazionali

La mostra organizzata da Il Cedro Onlus di Assisi si terrà presso la Sala Stampa del Sacro Convento

Sabato 10 luglio alle ore 18.00, IL Cedro Onlus con sede in Assisi, inaugurerà presso la Sala Stampa del Sacro Convento (Basilica di San Francesco), una Mostra-Vendita di Solidarietà  realizzata con opere di artisti italiani e internazionali.  

La Mostra è il frutto dell’adesione entusiasta  di 12 maestri al Progetto: “I Colori dell’Africa” per  illustrare il Calendario 2021 dell’associazione assisana. Ne è venuto un’insieme di colori, ritratti e  pennellate, delle creazioni artistiche che mettono in risalto alcune sfumature delle bellezze del continente africano.

Tra le opere, 4 provengono dall’Africa: Benin, Costa d’Avorio e Nigeria e sono di Julien Kétéma, Virginia Ryan e Alex Johnson. Mentre le altre sono di Pino Bonanno, l’assisana, Francesca Capitini, Luigi Casale, Alban Cela, Enrico Meo, Paola Musio, Lello Negozio e Raffaele Ricci.

Sabato 10  e domenica 11 luglio sarà  quindi possibile ammirare e comprare le opere che gli stessi artisti,- alcuni dei quali saranno presenti, – hanno regalato al Cedro Onlus per la mostra di beneficienza con lo scopo di sostenere le sue attività in Italia e nello Stato africano del Benin, a favore delle popolazioni delle zone rurali e soprattutto dei giovani costretti ad emigrare. L’Associazione è infatti da anni impegnata nella lotta contro le cause dell’emigrazione forzata dall’Africa e sostiene progetti di educazione e di formazione professionale dei ragazzi poveri, la promozione dei diritti delle donne, l’accesso all’acqua potabile,  la salvaguardia dell’ambiente e la divulgazione di  semplici  tecniche agricole per facilitare la vita dei  giovani contadini perché riescano a sostenere la propria famiglia senza essere costretti a cercare vita migliore in città.

Negli ultimi anni, Il Cedro ha creato una piantagione di più di 3000 piante tra cui degli alberi da frutto, ha iniziato  un progetto di allevamento, un altro di orticultura nell’ambito del “Programma Agricoltura” e  con il “Programma Alfabetizzazione” sta sostenendo la scolarizzazione di bambine e ragazzi che altrimenti non avrebbero mai accesso ad un’aula. Il Cedro punta ora alla creazione di un centro moderno di documentazione e di formazione professionale per giovani disagiati del Benin e dei Paesi limitrofi.     

Interverranno il Sindaco di Assisi, l’Ing. Stefania Proietti, il Critico d’arte, Enrico Sciamanna e il Presidente del Cedro, Jean-Baptiste Sourou.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*