Giorno della Memoria, cerimonia ufficiale della prefettura ad a Assisi

 
Chiama o scrivi in redazione


Giorno della Memoria, cerimonia ufficiale della prefettura ad a Assisi

ASSISI – Anche quest’anno sono tanti gli appuntamenti in programma nell’ambito dell’iniziativa organizzata, per ricordare il Giorno della Memoria, dalla diocesi di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino con il Comune di Assisi e il Museo della Memoria Assisi 1943-1944, ideato nel 2011 da Marina Rosati e sostenuto dalla Fondazione diocesana Opera Casa Papa Giovanni.

Si terrà ad Assisi nella Sala della Spogliazione, venerdì 25 gennaio alle ore 11,30, la tradizionale cerimonia della Prefettura di Perugia di consegna delle medaglie ai cittadini italiani, militari e civili, deportati ed internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l’economia di guerra.

Il momento ufficiale sarà aperto dai saluti del vescovo

Il momento ufficiale sarà aperto dai saluti del vescovo diocesano monsignor Domenico Sorrentino e del sindaco di Assisi, Stefania Proietti. Seguirà la consegna dei riconoscimenti da parte del Prefetto Claudio Sgaraglia. Lunedì 28 gennaio in mattinata nella scuola “Galeazzo Alessi” di Santa Maria degli Angeli ci sarà la testimonianza di Viviana Salomon, figlia di genitori sopravvissuti alla Shoah.

L’incontro, riservato agli studenti, verrà aperto dal sindaco Stefania Proietti e dal dirigente scolastico dell’Istituto Assisi 2, Chiara Grassi. L’introduzione è a cura di Dino Renato Nardelli dell’Istituto per l’Umbria contemporanea con il quale il Museo della Memoria collabora già da diversi anni.

Giovedì 31 gennaio alle ore 15,30 nella Sala della Conciliazione del Comune di Assisi si terrà un altro momento di testimonianza con il racconto di Roberto Cerniani di Trieste su  “Come le famiglie Mayer e Cerniani furono nascoste e salvate in Assisi”.

Domenica 3 febbraio alle ore 15,30 ci sarà il tradizionale percorso alla scoperta dei luoghi assisani della Memoria con la visita al convento delle Suore dell’Atonement dove furono nascoste diverse famiglie ebree. Lunedì 18 marzo alle ore 10,30 al teatro Lyrick di Santa Maria degli Angeli si terrà il racconto teatrale di Paolo Mirti “Nuvole – Da Firenze ad Assisi con la libertà nascosta della bicicletta di Gino Bartali”.

In questi giorni tante scuole sono in visita al Museo della Memoria dove vengono organizzati laboratori e percorsi ad hoc per gli studenti di ogni ordine e grado.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*