La tappa del progetto “Umbria Coast to Coast, Popy on the Road, ad Assisi

La dichiarazione di intenti è stata consegnata dai ciclisti guidati da Giorgio Massoli

 
Chiama o scrivi in redazione


La tappa del progetto “Umbria Coast to Coast, Popy on the Road, ad Assisi

La tappa del progetto “Umbria Coast to Coast, Popy on the Road, ad Assisi

Ad Assisi la tappa del progetto “Umbria Coast To Coast – Popy on the Road”. Il sindaco Stefania Proietti e l’assessore ai servizi sociali Massimo Paggi con convinzione hanno aderito al progetto che si occupa di sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni in merito ai diritti dei bambini e dei ragazzi diversamente abili.

“Quotidiamente come amministrazione – hanno detto il sindaco e l’assessore che coordina l’attività della Zona sociale 3 in merito all’assistenza, all’integrazione e alla valorizzazione delle persone insieme al mondo della cooperazione e del volontariato sociale – siamo in prima linea nell’affermazione dei diritti dei nostri concittadini, prestando la dovuta attenzione alle difficoltà quotidiane dei bambini e dei ragazzi disabili. Del resto la nostra Città è la patria dell’accoglienza, quindi è naturale per noi abbracciare tutte le persone, a maggior ragione quelle diversamente abili”.

E gli amministratori di Assisi lo hanno dimostrato sottoscrivendo nella Sala della Conciliazione la dichiarazione di intenti consegnata dai ciclisti guidati da Giorgio Massoli, che attraverso nove tappe stanno portando in tour nelle principali realtà dell’Umbria un messaggio di sensibilizzazione sul mondo della disabilità in nome della figlia Caterina, chiamata affettuosamente Popy.

Il progetto “Umbria Coast To Coast – Popy on the Road” ha anche la finalità di promuovere le bellezze naturali e paesaggistiche dell’Umbria, incentivando una mobilità rispettosa dell’ambiente attraverso l’utilizzo delle e-bike, con cui la comitiva ha raggiunto anche Assisi”.

All’evento erano presenti anche il sindaco di Cannara Fabrizio Gareggia e l’assessore alle politiche sociali di Bettona Rosita Tomassetti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*