Tassa su navette, Lega invita Amministrazione a non cedere a ricatti

 
Chiama o scrivi in redazione


Pastorelli, il Governo si "dimentica" ancora una volta dell'Umbria
pastorelli e rtardioli

Tassa su navette, Lega invita Amministrazione a non cedere a ricatti

da Stefano Pastorelli,
Seg comprensoriale Lega
Apprendiamo con piacere lo stop al pagamento della tassa sul Pass riguardo le navette degli Albergatori, per il carico/scarico bagagli, dice Pastorelli Segretario LEGA ASSISI. Ringrazio l’Amico Leggio per aver Attenzionato il fatto, rimaniamo però stupiti dalla risposta di SABA , che seppur retrocedendo sulla decisione, non esita a mettere in chiaro che comunque potrebbe valutare di inserire tale balzello in futuro.

Speriamo che tale atteggiamento non venga usato come arma di ricatto, per il rinnovo della concessione del parcheggio di piazza Matteotti, in vista della scadenza… parcheggio che a nostro avviso deve assolutamente rientrare nelle disponibilità del Comune di Assisi.

Invitiamo perciò l’amministrazione Comunale a non cedere a tali (metaforici) ricatti, sperando che nessuno di loro abbia intenzione di prorogare tale concessione.
La Lega vigilerà attentamente, affinché non succeda.

Stefano Pastorelli
Segretario Comprensoriale LEGA

3 Commenti

  1. Siamo sicuri che riprendere in gestione i parcheggi sia la scelta giusta? Alcune semplici riflessioni. Con quale personale verrebbero gestiti? Con gli stessi dipendenti che oggi sono assunti dal privato? O faremo licenziare tutti e dovremo fare un concorso? Ed i licenziati che fine faranno? Economicamente parlando gli eventuali utili come verranno utilizzati? Perché se li utilizzeranno come quelli della tassa di soggiorno meglio evitare. Che si possa chiedere di rivedere il contratto in scadenza mi sembra corretto ma pensare di gestire in proprio i parcheggi non mi sembra una grande idea.

  2. Evento epocale caro mah!!!! Come vedi anzi come puoi leggere sbaglio con la mia testa e cerco di essere imparziale nel commentare anche se ho le mie idee politiche (vedi commento sulle fonderie tacconi dove ho criticato l’ennesimo tavolo tecnico ma riconosciuto che il problema é datato e non certo dipendente da questa amministrazione). Spero tu faccia lo stesso in altre situazioni. Quando la critica è costruttiva è sempre la benvenuta ed è ancor più apprezzata quando proviene da soggetti vicino all’amministrazione. Segnale di libertà di pensiero ed onestà intellettuale. Buona domenica.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*