Tra il dire e il fare, la Lega Assisi, che fine ha fatto il “piano strade”

 
Chiama o scrivi in redazione


Pastorelli, Lega, par condicio, Amministrazione si attenga alle regole

Tra il dire e il fare, la Lega Assisi, che fine ha fatto il “piano strade”

Siamo nuovamente a porre l’attenzione sul “piano strade” del Comune di Assisi, la faccenda sta diventando “stucchevole” lo sappiamo ma ci corre l’obbligo di tornare a parlarne poiché lo dobbiamo innanzitutto ai nostri elettori e alla Comunità tutta.

Qualche mese fa, giugno per la precisione, avevamo posto l’attenzione e dato voce alle numerose lamentele pervenuteci in primo luogo dagli abitanti, tra cui Moreno Patasce nostro Referente Lega, della cosiddetta “montagna”, le cui strade sono e restano abbandonate a se stesse, avevamo infatti segnalato il fatto che delle promesse fatte a più riprese, a mezzo stampa e in incontri con la Popolazione, poco o nulla era stato fatto.

A stretto giro di posta “Assisi Domani” ci rispose “piccata” asserendo che i lavori di sistemazione erano già programmati ed a breve, entro giugno/luglio per la precisione, sarebbero iniziati.

S.C. “S.M. di Lignano” – Inizio lavori – Luglio 2021
S.C. “Sant’Anna”   – Inizio lavori – Luglio 2021
S.C. “Costa di Tex” – Inizio lavori – Luglio 2021
S.C.  “Nottiano”     – Inizio lavori – Giugno 2021
S.C. “Pieve San Nicolò” – Inizio lavori – Giugno 2021

Questa la tabella con cui ci risposero.

Ora, a meno che “Assisi Domani” e l’amministrazione tutta abbiano eseguito i suddetti lavori di nascosto, non ci risulta che nulla di tutto ciò sia avvenuto, forse a questo punto sarebbe il caso che cambiassero il loro nome in “Assisi DOPO-Domani” o  “Assisi MAI-Domani”.

Battute a parte, ci chiediamo e chiediamo che fine abbiano fatto questi lavori, e soprattutto perché si ostinino a negare l’evidenza con proclami smentiti dai fatti:

– Le gare sono state effettivamente bandite?
– Se sì a chi sono state aggiudicate?
– Data certa inizio lavori e tempi di esecuzione

Oppure si tratta di lavori addirittura ancora non banditi o in fase di “Indagine di Mercato” ?, quindi ben lontani dalla loro conclusione e di fatto realizzazione? Queste sono le domande che a questo punto rivolgiamo all’amministrazione Comunale perché come disse qualcuno “a pensare male si fa peccato ma spesso ci si indovina”.

Per concludere vogliamo ancora una volta rimarcare il fatto che l’amministrazione in carica “tecnicamente” ha terminato il suo mandato già da alcuni mesi e solamente “grazie” o per noi “purtroppo” alla situazione pandemica ha potuto usufruire di ulteriori mesi aggiuntivi e ci chiediamo quindi quante delle opere, inaugurazioni, eventi etc etc spuntati come funghi in questi ultimi giorni, alcuni anche ridicoli lasciateci dire, sarebbero state realizzate o anche solamente pubblicizzate se il mandato fosse scaduto come da programma. Detto ciò una cosa ci consola, i Cittadini come sempre “giudicheranno” tra breve con il loro voto.

Lega Assisi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*