Assisi, viabilità modificata: molti divieti e limitazioni al traffico

 
Chiama o scrivi in redazione


Minoranze all’attacco del sindaco, Guarducci, Critiche ingenerose

dalla Nazione Umbra
Arriva la Merkel, Cancelliera di ferro Drastiche le misure di sicurezza 
ASSISI – LIMITAZIONI al traffico, nel centro storico, nella giornata di sabato per l’arrivo della Cancelliera tedesca Angela Merkel e del presidente colombiano Manuel Santos, che saranno accolti al Sacro Convento, con misure di sicurezza strettissime. Incontro che sarà l’occasione per delineare un «manifesto» sull’Europa, sul nord e sud del mondo e sul futuro di convivenza pacifica tra i popoli. La Cancelliera Merkel riceverà in dono dai frati del Sacro Convento la «Lampada della Pace di San Francesco» per la sua opera di conciliazione in favore della pacifica convivenza dei popoli. Un riconoscimento che nel 2016, venne assegnato a Santos per lo sforzo tenuto nei processi di riconciliazione con le FARC, opera che gli valse il premio nobel per la pace.

© Protetto da Copyright DMCA

«Essere più vicini alle speranze e alle inquietudini degli uomini e delle donne di oggi: questo è il senso dell’appuntamento di Assisi – dice padre Enzo Fortunato, direttore della Sala Stampa del Sacro Convento –. Sarà l’occasione per dialogare sui temi cari ai francescani: economia, lavoro, giovani, ambiente, pace e accoglienza. Ci saranno due momenti: in Basilica Superiore, dove si terrà la cerimonia di consegna della lampada e dove la Cancelliera terrà un discorso; il secondo, nel Salone Papale, con 300 giovani provenienti da tutto il mondo, a porre domande a Merkel e a Santos sul futuro delle prossime generazioni».

LE ZONE che maggiormente risentiranno della situazione e dei blocchi del traffico – in queste ore è attesa la specifica ordinanza – sono quelle da viale Marconi (all’altezza del Serafico) al parcheggio di piazza Giovanni Paolo II e anche le strade nelle immediate vicinanze della Basilica di San Francesco (via Stella, via Giorgetti), piaggia San Pietro e via Sant’Apollinare-Borgo San Pietro, nel tratto finale.

Per questo chi intende spostarsi in direzione di Assisi, per turismo, per lavoro, dovrà tenere conto della situazione. Anche perché l’accesso al parcheggio sarà consentito solo a chi sarà munito di apposito pass; per l’occasione sarà anche utilizzato l’area di sosta interna al Serafico che verrà collegato, tramite navetta elettrica, con la zona di piazzetta Ruggero Bonghi, all’inizio di via Frate Elia, nelle immediate vicinanze del complesso basilicale. (Maurizio Baglioni)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*