La Lampada della pace ad Angela Merkel

 
Chiama o scrivi in redazione


Minoranze all’attacco del sindaco, Guarducci, Critiche ingenerose

dalla Nazione Umbria
La Lampada della pace ad Angela Merkel
 L’EVENTO ASSISI SI PREPARA AD ACCOGLIERE LA CANCELLIERA PREMIATA DAI FRATI FRANCESCANI ASSISI LA CANCELLIERA Angela Merkel, insieme a Juan Manuel Santos, presidente della Repubblica della Colombia e premio Nobel per la pace nel 2016, sarà al Sacro Convento di Assisi, il prossimo 12 maggio: la statista tedesca riceverà, dalla comunità conventuale di Assisi, la «Lampada della pace di San Francesco» in quanto «nella sua Germania e in Europa si è distinta nell’opera di conciliazione in favore della pacifica convivenza dei popoli.

© Protetto da Copyright DMCA

«Un dono che auspichiamo alimenti lo spirito programmatico dei governanti volgendolo sempre più alla ricerca del bene comune, dello sviluppo e dei rapporti tra i popoli sulla base di principi quali la cura della casa comune, la condivisione e l’integrazione – sottolinea padre Mauro Gambetti, Custode del Sacro Convento -. Un’Europa che, lo vediamo, ha ancora tanta strada da fare per giungere ad una possibile ‘unità plurale’.

L’Europa deve confrontarsi con le luci e le ombre della sua storia e le difformità interne ed esterne, imparando ad accogliere l’altro e a superare le differenze». Significativa la presenza, in questo contesto del presidente colombiano Juan Manuel Santos, a sua volta insignito della «lampada», per lo sforzo tenuto nei processi di riconciliazione con le Farc: un incontro fra due esponenti di mondi lontani, non solo sul piano geografico.

«RITORNANO con attualità dirompente e forte le parole di San Francesco nella lettera ai reggitori dei popoli: l’attualità e l’importanza del bene comune in momenti difficili e di passaggio del nostro Paese – spiega padre Enzo Fortunato, direttore della Sala Stampa del Sacro Convento –.

Mai come oggi l’Italia riscopre l’umiltà e la forza del messaggio francescano. La comunità del Sacro Convento si pone al servizio degli ‘ultimi’ e delle ‘periferie’ perché esse possano diventare i primi e il centro del cuore di ogni uomo, nel cuore di chi ci governa, nel cuore di Dio». La Cancelliera Merkel riceverà la «lampada» nella Basilica Superiore e terrà poi una lectio sull’Europa alla presenza di 300 giovani. (Maurizio Baglioni)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*