Rassegna sfogliabile di Assisi e territorio del 21 giugno 2018

Rassegna sfogliabile di Assisi e territorio del 21 giugno 2018

Rassegna sfogliabile di Assisi e territorio del 21 giugno 2018. ASSISI – Queste le notizie principali di oggi pubblicate sui quotidiani della carta stampata: Corriere dell’Umbria, Messaggero Umbria e Nazione Umbra. Diverse le notizie. Sul Corriere dell’Umbria: Cliente e cameriere di un bar aggrediti in centro. La polizia ha rintracciato i due responsabili delle botte e delle minacce di morte. E poi: Festa del voto per ringraziare Santa Chiara. Ancora tre notizie in breve. Sempre sul Corriere dell’Umbria: Tre milioni di spettatori per la maratona benefica.

Sul Messaggero dell’Umbria: Ad Assisi il Festival di Sanremo dell’Umbria. Il primo festival di musica leggera “Proscenium” si terrà in ottobre tra il teatro Lyrick. E poi: Assisi con il Cuore raccolto 1 milione ma si può fare di più fino al 5 luglio.  Ad Assisi ‘cuore’ ha fatto ancora una volta rima con ‘amore’. Ma in questo caso amore casto e solidale. Infatti lo spettacolo “Con il cuore, nel nome di Francesco” presentato da Carlo Conti e andato in onda in prima serata martedì su Rai 1, ha conquistato il pubblico italiano. Lo show ha raggiunto oltre 3 milioni di spettatori pari al 14,8% di share e ha raccolto quasi 1 milione di euro. Ma per i ritardatari che vogliono offrire la loro solidarietà c’è ancora tempo. «La maratona benefica continua fino al 5 luglio. Per aiutare le missioni francescane in Italia e nel mondo basta inviare un sms o chiamare da rete fissa al 45515, il valore della donazione sarà di 2 euro per ciascun Sms». Domenica replica su Rai1 alle 15,55.

Anche la Nazione Umbria dedica il suo spazio a l’evento di Assisi: «Nel Cuore» sul piccolo schermo raccoglie un milione di euro. Oltre tre milioni di telespettatori e quasi un milione di euro già raccolti per attività benefiche in Italia, Africa e Asia. Sono i numeri di «Con il cuore, nel nome di Francesco» che l’altra sera, oltre ad aver attirato il pubblico televisivo (diretta su Rai1) ha richiamato sulla piazza inferiore di San Francesco tanta gente.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*