Assisi celebra gli 800 anni della Regola di San Francesco

Frati, suore e laici dei tre ordini francescani si riuniscono per un evento storico e spirituale

Assisi celebra gli 800 anni della Regola di San Francesco

Assisi celebra gli 800 anni della Regola di San Francesco

Assisi celebra gli 800 – Assisi si prepara per un evento di grande importanza: la celebrazione degli 800 anni dalla conferma della regola bollata dei frati minori, redatta da San Francesco. Questa regola fu confermata da papa Onorio III nel palazzo apostolico di San Giovanni al Laterano a Roma. La pergamena originale della regola bollata, con il sigillo pontificio, è custodita ed esposta presso la basilica di San Francesco ad Assisi.

Frati, suore e laici appartenenti ai tre ordini francescani si stanno preparando per questa celebrazione, un evento molto atteso e sentito. Mercoledì 29 novembre, si recheranno nella basilica di San Giovanni in Laterano a Roma, dove alle 15 è in programma una liturgia che avrà il sapore della festa, della riflessione e dell’approfondimento di questo testo fondante di tutta l’esperienza spirituale francescana.

La celebrazione sarà presieduta dal cardinale Angelo De Donatis, arciprete della basilica, che leggerà anche un messaggio inviato dal papa a tutti i francescani e le francescane del mondo. Il messaggio rinnoverà l’invito alla fedeltà creativa alle intuizioni di San Francesco nella chiesa di oggi, in cammino sinodale e in uscita verso le periferie della storia e della società, per il bene di tutto il mondo.

L’evento è promosso dal comitato per i centenari francescani istituito dalla conferenza della famiglia francescana. Questa conferenza è composta dai ministri generali del primo ordine francescano (fra Massimo Fusarelli, fra Roberto Genuin, fra Carlos Alberto Trovarelli), da fra Amando Trujillo Cano, da suor Frances Marie Duncan, presidente della conferenza francescana internazionale dei fratelli e delle sorelle del terz’ordine regolare e da Tibor Kauser.

Questa celebrazione rappresenta un momento di grande valore storico, carismatico e spirituale, un’occasione per riflettere sulle numerose declinazioni dell’esperienza spirituale francescana nel mondo di oggi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*