ASSISI FAI VISITE AL BOSCO DI SAN FRANCESCO

Bosco Assisi_Foto © Andrea Angelucci (1)
Bosco Assisi_Foto © Andrea Angelucci

 Nel verde del Bosco di San Francesco ad Assisi prosegue, da giugno fino a settembre, l’interessante ciclo di “Visite con il direttore”, organizzate dal FAI – Fondo Ambiente Italiano, per far conoscere e apprezzare a visitatori di ogni età questo splendido esempio di paesaggio rurale italiano di 64 ettari in provincia di Perugia. Tutte le prime 4 domeniche di ogni mese, alle ore 11, sarà di nuovo possibile partecipare a coinvolgenti visite guidate che vedranno Luca Chiarini, Property Manager del Bosco, accompagnare i visitatori in uno speciale tour alla scoperta di tre diversi percorsi – naturalistico, storico-artistico e spirituale – con particolari approfondimenti sulla manutenzione e la tutela di questo luogo.

Al termine della visita sarà allestita inoltre una degustazione di prodotti genuini: una varietà di mieli dolci e salati (alla liquirizia, cipolla, cannella, timo, eucalipto, mandarino, etc.), pane casereccio, marmellate dell’agrumeto del Giardino della Kolymbetra nella Valle dei Templi di Agrigento, sciroppo di cedro e altro ancora. Il Bosco di San Francesco ad Assisi: La visita al Bosco di San Francesco, splendido esempio di paesaggio rurale italiano di 64 ettari e oltre 800 anni di storia, è un vero e proprio cammino interiore alla scoperta del messaggio di perfetta armonia tra Uomo e Creato che San Francesco insegnò al mondo. I visitatori sono invitati a percorrere lo stretto sentiero che, partendo dalla Basilica di San Francesco e passando per la Selva di San Francesco, di proprietà della Basilica Papale – Sacro Convento di San Francesco d’Assisi, attraversa terreni boschivi e campi coltivati, radure e oliveti. Giunti a fondovalle, si potranno scoprire le testimonianze di un microcosmo abitato, a cavallo tra il XIII e XIV secolo da monache benedettine, e, più avanti, un’antica torre-opificio dalla quale è possibile ammirare e vivere il “Terzo Paradiso”, straordinaria opera di Land Art del Maestro Michelangelo Pistoletto. Con il Patrocinio della Regione Umbria, della Provincia di Perugia e della Città di Assisi. La manifestazione sarà resa possibile grazie al prezioso contributo di Eni, che in qualità di partner principale del calendario degli “Eventi nei Beni del FAI” sostiene la Fondazione in questo importante progetto. Rinnovano il loro contributo PIRELLI, che da molti anni sostiene la Fondazione, e Cedral Tassoni, marchio storico italiano che per il secondo anno consecutivo ha deciso di abbinare la tradizione, la storia e la naturalità del suo prodotto al FAI. Giorni e Orario: domenica 2, 9, 16 e 23 giugno, 7, 14, 21 e 28 luglio, 4, 11, 18 e 25 agosto, 1, 8, 15 e 22 settembre 2013, alle ore 11 (presso il centro visitatori sulla Piazza della Basilica Superiore di San Francesco) Ingresso Adulti: € 7,00; Bambini (4-14 anni) e Iscritti FAI: € 5,00. Bar/Ristoro: Osteria del Mulino, tel. 075/813157. Per informazioni: FAI – Bosco di San Francesco tel. 075-813157; faiboscoassisi@fondoambiente.it Per maggiori informazioni sul FAI e sul Bosco di San Francesco: www.fondoambiente.it – http://www.visitfai.it/dimore/boscodisanfrancesco/ Ufficio Stampa FAI: Serena Maffioli – tel. 02-467615344; s.maffioli@fondoambiente.it

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*