Ci uniamo in preghiera con la Chiesa universale nel Rosario per l’Italia

 
Chiama o scrivi in redazione


Ci uniamo in preghiera con la Chiesa universale nel Rosario per l’Italia

Ci uniamo in preghiera con la Chiesa universale nel Rosario per l’Italia

Ci uniamo in preghiera con la Chiesa universale nel Rosario per l’Italia voluto dai Vescovi italiani, aperto dal messaggio di Papa Francesco. 🕯
Ci stringiamo con il cuore in un abbraccio ai tre nostri concittadini e alle loro famiglie, a tutti i malati colpiti dal Coronavirus e ai loro cari, che attraversano questo momento di prova.

Ci stringiamo con il cuore ai medici e agli operatori sanitari, che stanno donando la propria vita per salvare le vite degli altri.

Le meditazioni tratte dalle Fonti Francescane ci ricordano che il nostro San Francesco si affidò a Colui che tutto può e per questo fu esaudito in ogni sua preghiera: ci affidiamo al nostro Santo Padre Francesco, patrono d’Italia, perché si prenda cura del nostro Paese e lo faccia rinascere più forte e salubre in anima e corpo.
San Francesco esortava i suoi frati a “essere lieti quando vivono tra persone di poco conto e disprezzate, tra poveri e deboli, tra infermi e lebbrosi e tra i mendicanti lungo la strada.”

E a noi oggi, la sua vita e il suo insegnamento portano una luce in questo momento di buio: che la luce di San Francesco illumini il nostro cammino in questa strada che si è fatta buia all’improvviso, che la sua luce ci aiuti a prendere le decisioni più giuste per difendere e avere cura delle nostre comunità e delle nostre Città.
Nostro Santo Padre Francesco, illumina con la luce del tuo amore la tua Città che tanto amasti, e proteggi Assisi e tutta l’Italia che ti è stata affidata.
#RosarioperlItalia
Città di Assisi
Sacro Convento d’Assisi
Diocesi Assisi-Nocera-Gualdo
Padre Enzo Fortunato

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*