Contro il Covid domenica 14 santa messa nella cattedrale San Rufino

 
Chiama o scrivi in redazione


Contro il Covid domenica 14 santa messa nella cattedrale San Rufino

Contro il Covid domenica 14 santa messa nella cattedrale San Rufino

Preghiera contro il Covid, domenica 14 marzo santa messa nella cattedrale di San Rufino “24 ore per il signore”, la diocesi aderisce all’iniziativa del Papa

Anche la diocesi di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino aderisce all’iniziativa delle​ “24 ore per il Signore” indetta da Papa Francesco e promossa in tutto il mondo dal Pontificio consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione. Saranno tanti i momenti di preghiera che si terranno nelle varie parrocchie della diocesi. In particolare al Santuario della Spogliazione-Chiesa di Santa Maria Maggiore venerdì 12 e sabato 13 marzo, l’appuntamento di preghiera e riflessione per accostarsi al sacramento della riconciliazione è previsto, nel rispetto delle norme anticontagio da Covid-19 e del coprifuoco, dalle ore 9 alle ore 21 con l’Adorazione eucaristica continua.

Sempre nella chiesa di Santa Maria Maggiore venerdì 12 il vescovo diocesano monsignor Domenico Sorrentino presiederà a mezzogiorno la Preghiera dell’Angelus. Alle ore 16,15 si terrà la Via Crucis, alle ore 17, monsignor Sorrentino celebrerà la santa messa, trasmessa in diretta streaming sul sito della diocesi nella homepage (Livediocesi), sulla pagina Facebook e su Maria Vision (canale 602 del digitale terrestre) e a seguire i vespri. Sabato alle ore 16,30 verrà recitato il Santo Rosario e alle ore 18 ci sarà la catechesi quaresimale tenuta da padre Andrea Dall’Amico, docente di liturgia.

Venerdì e sabato sarà offerta la possibilità di confessarsi nel salone dell’oratorio Carlo Acutis, accanto alla Chiesa, dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 15,30 alle ore 17. Il vescovo presiederà infine domenica 14 marzo alle ore 10 in cattedrale a San Rufino per la messa per la liberazione dalla pandemia da Covid-19, così come deciso dalla Conferenza episcopale umbra.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*