Perdono d’Assisi alla Porziuncola, le celebrazioni dell’1 e 2 agosto VIDEO 🔴

 
Chiama o scrivi in redazione


Perdono d’Assisi alla Porziuncola, le celebrazioni dell’1 e 2 agosto

La Porziuncola è una “porta sempre aperta” per tutti quelli – pellegrini e gente del luogo – che vogliono attingere alla grazia di Dio attraverso l’esperienza della Riconciliazione.

Nei giorni del Perdono, tale grazia è vissuta assieme alle migliaia di pellegrini, giovani e meno giovani, ma tutti desiderosi di percorrere il proprio pellegrinaggio, anche solo di pochi metri, per varcare la “porta della vita eterna” e ricevere il dono dell’Indulgenza plenaria. Anche quest’anno sono tanti gli eventi che ci aiuteranno ad entrare e vivere in pienezza questo tempo di grazia che segna, per tantissimi fedeli, l’inizio di una vita nuova. (scopri di più sul Perdono della Porziuncola)

Quello che ha reso nota in tutto il mondo la Porziuncola è soprattutto il singolarissimo privilegio dell’Indulgenza, che va sotto il nome di “Perdono d’Assisi” o – appunto –Indulgenza della Porziuncola, e che da otto secoli converge verso di essa milioni di pellegrini desiderosi di varcare la “porta della vita eterna” per ritrovare pace e perdono.

La festa del Perdono inizia la mattina del 1 agosto e si conclude alla sera del 2 agosto, giorni nei quali l’Indulgenza della Porziuncola, qui concessa per tutti i giorni dell’anno, si estende alle chiese parrocchiali e francescane di tutto il mondo.

L’aspetto religioso più importante del “Perdono d’Assisi” – e di ogni Indulgenza – è la grande utilità spirituale per i fedeli, stimolati, per goderne i benefici, alla confessione e alla comunione eucaristica. Confessione, preceduta e accompagnata dalla contrizione per i peccati compiuti e dall’impegno a emendarsi dal proprio male per vivere sempre più la propria vita secondo il Vangelo, così come hanno fatto tutti i santi ed in particolare Francesco e Chiara, a partire proprio dalla Porziuncola.

L’evento del Perdono della Porziuncola resta una manifestazione della misericordia infinita di Dio e un segno della passione apostolica di Francesco d’Assisi.

Il 29 luglio alle ore 19 è iniziato Triduo in preparazione al Perdono: le meditazioni di S.E. Mons. Vittorio Viola, Vescovo di Tortona, hanno introdotto i pellegrini alla celebrazione della misericordia lucrata da san Francesco nella chiesetta di Santa Maria degli Angeli.

Sabato 1 agosto è stato il giorno dell’apertura della Solennità del Perdono. Alle ore 11, come di consueto, P. Michael Perry, Ministro generale dell’Ordine dei Frati Minori, ha presieduto la Solenne Celebrazione Eucaristica che è terminata con la Processione di “Apertura del Perdono”: cosiddetta perché da quel momento, cioè dalle ore 12 del 1° agosto, fino alle ore 24 del 2 agosto l’Indulgenza plenaria concessa alla Porziuncola quotidianamente si estende a tutte le chiese parrocchiali sparse nel mondo e anche a tutte le chiese francescane.

Alle ore 19, i Primi Vespri sono stati presieduti da S. E. Mons. Domenico Sorrentino, Vescovo di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino. Seguirà l’offerta dell’incenso da parte del Sindaco di Assisi, Stefania Proietti.

La tradizionale Veglia di preghiera serale alle 21.30 guidata da p. Matteo Siro, Ministro provinciale della nuova Provincia dell’“Immacolata Concezione” dei Frati Minori Cappuccini, che unisce Abruzzo, Lazio e Umbria.

Domenica 2 agosto sarà possibile partecipare alle numerose Celebrazioni Eucaristiche (ore 6-8-10-11.30-16.30-18) previste. S.E. Mons. Vittorio Viola presiederà la solenne celebrazione delle ore 11.30.

Il neoeletto Ministro Provinciale dei Frati Minori di Umbria e Sardegna, presiederà alle ore 19 i Secondi Vespri della Solennità del Perdono.

Durante i due giorni sarà possibile, per i pellegrini – compatibilmente con le norme previste dalle dispozioni ministeriali – di accostarsi al Sacramento della Riconciliazione.

Per i giovani, un itinerario sul web è stato pensato per far vivere l’esperienza del Perdono di Assisi anche a chi non fisicamente presente in Assisi. L’1 agosto alle 17.00, sui Canali social “Frati Assisi”, catechesi penitenziale per preparare l’esperienza della confessione sacramentale. Giorno 2 agosto, alle ore 20.30, in Porziuncola, Veglia di preghiera. giorno 3 agosto, alle 11.30, Celebrazione eucaristica presieduta da Mons. Rodolfo Cetoloni.

Sarà possibile seguire tutti i principali eventi in diretta mediante la WebTV della Porziuncola, dalla App gratuita “Frati Assisi” e dai Canali social “Frati Assisi” Facebook Youtube 


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*