Piccole Ancelle di Cristo Re, cerimonia per Venerabilità Fondatrice Madre Antonietta Giugliano

Piccole Ancelle di Cristo Re, cerimonia per Venerabilità Fondatrice Madre Antonietta Giugliano

Palazzo di Assisi – i parrocchiani della Parrocchia Madonna delle Grazie e Santa Tecla, condividono con le Piccole Ancelle di Cristo Re la gioia per il dono della dichiarazione di Venerabilità della Fondatrice Madre Antonietta Giugliano.

Domenica 10 Novembre alle ore 11,00, presso la Parrocchia Madonna delle Grazie e Santa Tecla in Palazzo di Assisi si terrà la Celebrazione Eucaristica presieduta da Sua Ecc.za Rev.ma Vescovo Domenico Sorrentino, concelebreranno oltre al Parroco Padre Mario Filippone, due Frati conventuali di Assisi.

Le Piccole Ancelle di Cristo Re invitano a condividere con loro questa immensa gioia. Qualche mese fa, precisamente nella giornata del 15 Giugno presso il Tempio del Volto Santo di Napoli, si è tenuta una concelebrazione Eucaristica presieduta dal Cardinale Crescenzio Sepe, nel corso della quale è stata data lettura del decreto di Venerabilità emanato da Papa Francesco in favore di madre Antonietta Giugliano, fondatrice delle Piccole Ancelle di Cristo Re.

La storia di madre Antonietta

Dopo un iter durato vari anni, vengono riconosciute le grandi virtù di Suor Antonietta, nata a New York l’11 Luglio 1909 da genitori originari di Afragola. A sei anni rientra ad Afragola, suo paese d’origine, dopo il decesso della madre, il padre l’affida alle Suore della Carità di Regina Coeli a Napoli. Già da bambina, in lei è grande il desiderio di aiutare e mettersi al servizio dei più bisognosi e dei poveri. Dopo la morte del padre, che le lascia una cospicua eredità, decide di dedicarsi completamente ai poveri, anziché condurre una vita più comoda, data la cospicua eredità ricevuta. Per lei, per il suo cammino diventa fondamentale l’incontro con il frate minore padre Sosio Del Prete (oggi Venerabile), che gli indica la strada da percorrere, la consiglia, lui che restò da subito molto colpito dall’entusiasmo sincero ed autentico di Antonietta. Madre Antonietta da sempre e in tutto comprendeva chi aveva bisogno di aiuto, sovente era proprio lei a cercare loro e non loro a cercare lei.

La nascita delle Piccole Ancelle di Cristo Re

In seguito, Madre Antonietta Giugliano si convince che sia doveroso investire parte della sua eredità per acquistare un fabbricato nella sua Afragola, a pochi passi dal Santuario di Sant’Antonio, per far nascerà proprio in quel luogo, un Istituto religioso, la prima casa di accoglienza per donne anziane, sole ed in stato di bisogno, All’inizio di questo cammino, Madre Antonietta aveva la vicinanza di alcune ragazze di buona famiglia, l’amica Raffaelina, Erminia Scafuto, Emilia Moccia e Rosa Loreto, da lì a poco divennero dieci, e poi sempre di più. La chiamata del Signore Dio fu forte, e furono molte a decidere di seguire l’esempio di Madre Antonietta, scegliendo di vivere una vita di grandi sacrifici a servizio dei sofferenti.

Non è un caso che dopo poco tempo, il Cardinale Alessio Ascalesi, Arcivescovo di Napoli, decise di concedere loro l’abito religioso. Da quel giorno Antonietta Giugliano sarà Suor Antonietta di Gesù. Antonietta assunse come norma di vita per sé e per le Piccole Ancelle di Cristo Re la Regola del Terz’Ordine Regolare di S.Francesco. Da lì a poco, l’Ordine aprì dei nuovi Istituti a Torre Annunziata, Napoli, Portici e San Giuseppe Vesuviano. Madre Antonietta Giugliano morì giovanissima a Portici l’8 Giugno 1960, rassegnata dalla sua malattia e con la consapevolezza di aver seguito “la volontà del Padre”. A distanza di anni, le Piccole Ancelle di Cristo Re proseguono in tutto il mondo, nel percorso tracciato da colei che fu definita la “Donna forte”, Madre Antonietta, nel servizio a favore di quanti soffrono e vivono in condizioni di bisogno e precarietà.  Dal 4 giugno 1993 il corpo di Madre Antonietta Giugliano, dopo essere stato esumato e traslato, riposa all’interno della Cappella nella casa madre in Viale Sant’Antonio ad Afragola.

Palazzo, i suoi parrocchiani  si uniscono alle Piccole Ancelle di Cristo Re, in questa Domenica di Festa con devozione e profonda emozione pronunciando le parole di Preghiera per la beatificazione della Venerabile Madre Antonietta Giugliano.

O Padre, fonte dell’amore e Dio di ogni consolazione, che illumini il nostro difficile cammino con la luce splendida dei tuoi Santi, e lenisci la nostra sofferenza con la compassione del loro cuore : noi Ti ringraziamo per aver donato alla tua Chiesa in Suor Antonietta Giugliano una singolare testimone della tua misericordia. Glorifica ora ha tua Serva fedele e accordaci, per sua intercessione, la grazia che imploriamo da Te con cuore di figli. Per Cristo nostro Signore. Amen

da Claudia Maria Travicelli

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
16 ⁄ 8 =