Misericordia, test sierologici gratuiti nei locali del PalaEventi di Assisi

Visita degli assessori paggi e vitali: “grazie di cuore alle nostre associazioni”

 
Chiama o scrivi in redazione


Misericordia, test sierologici gratuiti nei locali del PalaEventi di Assisi

Gli assessori comunali Massimo Paggi (delega alla sanità e ai servizi sociali) e Paola Vitali (scuola ed edilizia scolastica) hanno salutato ieri i volontari della Confraternita della Misericordia che nello scorso fine settimana nei locali del Palaeventi hanno effettuato ai cittadini e alle cittadine di Assisi la somministrazione dei test sierologici per la ricerca qualitativa degli anticorpi IgG e IgM anti Sars – Cov – 2 (pungidito).

  • Il test è utile per venire a conoscenza della probabilità di essere stato contagiato dal covid-19; questa infezione, infatti, può essersi presentata senza alcun sintomo o con lievi sintomi.

Un’altra settimana piena per lo screening anti-covid che, ricordiamolo, si è tenuta sempre al Palaeventi anche dalla Croce Rossa Italiana che nei giorni di mercoledì, giovedì e venerdì ha somministrato in tutto 1500  test messi a disposizione dall’amministrazione comunale.

Quasi 2000 i test somministrati dalla Confraternita della Misericordia che continua la campagna gratuita e su base volontaria, anche nelle varie frazioni del territorio comunale (oggi e domani a  Castelnuovo, il  28 e 29 Tordandrea, il 30 a Torchiagina e Rivotorto, dalle 19 alle 22).

Il test-point al Palaeventi era stato allestito anche nel precedente fine settimana per volontà dell’amministrazione comunale al fine di effettuare i test sui soggetti maggiormente esposti al pubblico ovvero proprietari e dipendenti di attività commerciali, bar, ristoranti e strutture ricettive, questo con l’obiettivo di garantire la riapertura in sicurezza.

Gli assessori Paggi e Vitali si sono intrattenuti con i volontari della Confraternita della Misericordia e hanno espresso parole di ringraziamento per l’attività svolta: “Un grazie di cuore da parte dell’amministrazione comunale per questa campagna di screening rivolta a tutta la popolazione. Il lavoro delle associazioni di Assisi è encomiabile e rappresenta un grande valore prezioso per la nostra comunità”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*