Caro Leo, sindaco di Assisi, noi andremo Avanti Tutta 👍

 
Chiama o scrivi in redazione


Caro Leo, sindaco di Assisi, noi andremo Avanti Tutta 👍

Caro Leo!!!!! Da dove cominciare per salutarti oggi?
Non riesco a salutarti perché Tu vivi, oggi più che mai, nei nostri cuori e il Tuo esempio di forza e coraggio è ancora più fulgido, ora che sei un Angelo e sei diventato per sempre “SuperEroe Leo” come ti dicevo sempre.
Ci siamo conosciuti proprio ad Assisi, caro Leo, nel 2015, eri relatore al Cortile di Francesco….raccontavi la tua storia, in modo irresistibile, come sempre, tanto che mi presentai perché volevo conoscerti.

Il Tuo amore per Assisi era enorme! E quanti bei momenti ci hai regalato….momenti in cui il Tuo sguardo, la Tua attenzione, erano sempre e comunque rivolti agli altri!

Iniziative bellissime, con Te sempre disponibile a essere insieme a noi, come al festival Proscenium nell’ottobre scorso, o quando hai rappresentato Assisi alla Unesco Cities Marathon in qualità di ambasciatore della Città Serafica a marzo del 2017.

Caro Leo, non mi viene proprio di salutarti, ora più che mai mi affiderò al pensiero di Te, nei momenti difficili, quando pensando al Tuo sorriso pieno di vita, alla Tua forza esteriore ed interiore, e soprattutto alla Tua bontà e al Tuo coraggio, di sicuro non mi fermerò e andrò avanti, anzi avanti tutta!

Avanti Tutta con il sorriso sulle labbra pensando a Te, caro Leo: con la Tua storia, che è un inno alla vita, hai scritto una pagina di storia, insegnandoci che nessuna sfida è impossibile! E la Città di San Francesco ti sarà sempre grata, per il Tuo esempio di coraggio e speranza caro nostro SuperEroe Leo!

Ti voglio bene!
Assisi tutta ❤💙 ti vuole bene!
Noi, insieme alla Tua famiglia e ai Tuoi amici, andremo avanti tutta con il progetto di cui abbiamo parlato il 1 gennaio, Te lo prometto! Te lo promette #Assisi! Corri e vola in alto nella luce eterna del cielo!!

#AvantiTutta
#SupereroeLeo

1 Commento

  1. È il terzo commento che leggo in 2 giorni sulla morte di Leo. Ognuno ha la propria coscienza con cui rapportarsi ci mancherebbe ma leggendoli la prima cosa che salta fuori è che i commenti sono di due politici che mi sembra non abbiano un rapporto propriamente idilliaco e non vorrei che si corra il rischio di strumentalizzare anche certi eventi. Chiederei più discrezione e che il ricordo possa essere più intimo e personale. Meno foto e frasi ad effetto.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*