Giorno del Ricordo: la pandemia non ferma il ricordo degli italiani infoibati

 
Chiama o scrivi in redazione


Giorno del Ricordo: la pandemia non ferma il ricordo degli italiani infoibati

Il Sindaco Stefania Proietti e il responsabile assisano del Comitato 10 Febbraio, Gabriele Valecchi, hanno deposto una corona di alloro a ricordo delle vittime delle Foibe. Purtroppo, date le restrizioni anti-covid vigenti nella provincia di Perugia, non è stato possibile organizzare la numerosa e sentita partecipazione della cittadinanza, che ogni 10 febbraio presenzia le iniziative commemorative del Comitato 10 Febbraio di Assisi. Ma nonostante ciò, il Comune e il Comitato non hanno mancato di celebrare il giusto e doveroso ricordo che i nostri fratelli d’Istria, Fiume e Dalmazia – vittime, innocenti, dei partigiani comunisti di Tito – meritano come sempre. Ricordando, inoltre, l’assisano Giovanni Renzi, maestro elementare e medaglia d’oro al valore civile, trucidato e ucciso insieme alla moglie per poi essere gettati nella profondità di una foiba.

Comitato 10 Febbraio sezione di Assisi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*