Giunta Assisi approva variazione bilancio attuazione immediata buoni spesa

 
Chiama o scrivi in redazione


Giunta Assisi approva variazione bilancio attuazione immediata buoni spesa

Giunta Assisi approva variazione bilancio attuazione immediata buoni spesa

La giunta comunale di Assisi ha approvato stamattina la variazione di bilancio e l’atto di indirizzo per dare immediata attuazione alla misura per gli aiuti alle persone e alle famiglie che, a causa dell’emergenza COVID-19, si trovano in uno stato di disagio, come previsto dall’ordinanza della protezione civile emanata lo scorso 29 marzo, che ad Assisi ha assegnato un contributo di 182.134,99 euro, pervenuto oggi alle casse comunali.

Il Comune di Assisi, coordinandosi con i Comuni dell’ambito sociale, ha deciso di immettere immediatamente in circolo il contributo sotto forma di buoni spesa da utilizzare negli esercizi commerciali che si renderanno disponibili. Il fondo assegnato ai Comuni rientra in una sorta di solidarietà alimentare ed è indirizzato a tutti coloro che vivono in condizioni di difficoltà economiche conseguenti all’emergenza sanitaria e necessitano di immediata liquidità per la spesa.

La giunta ha dato il via libera all’Ufficio Servizi Sociali per redigere e pubblicare l’avviso contenente il modulo per la domanda (autocertificazione) destinato ai cittadini e l’avviso per gli esercizi commerciali presso i quali i buoni spesa potranno essere utilizzati.

Non appena il materiale sarà disponibile sul sito internet www.comune.assisi.pg.it sarà comunicato attraverso tutti i canali informativi e social del Comune.
Da ricordare che l’amministrazione comunale fin dall’inizio dell’emergenza Covid-19 ha attivato servizi per coloro che si trovano in una situazione di disagio, in primis le persone anziane, sole o con particolari fragilità, che possono avvalersi della consegna a domicilio dei beni di prima necessità grazie al supporto del Gruppo locale della Protezione civile.

Per la gestione dei buoni spesa per chi non può accedere al sito o ha difficoltà con l’invio telematico nonché per la consegna dei buoni i servizi sociali del comune di Assisi si avvarranno, oltre che del gruppo di volontari della protezione civile comunale, anche di Croce Rossa e Caritas.
Continua a essere attivo per l’approvvigionamento alimentare anche l’Emporio solidale di Santa Maria degli Angeli, di cui il comune è partner con Caritas diocesana e che da diversi anni assiste i nuclei familiari più fragili.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*