Angelana calcio, grande partecipazione e tanta allegria alla serata degli auguri natalizi

Angelana calcio, grande partecipazione e tanta allegria alla serata degli auguri natalizi

Mancava da tre anni, e per questo forse nessuno se l’è voluta perdere. Perché la serata degli auguri natalizi dell’ASD Angelana 1930 ha definitivamente celebrato il ritorno alle care vecchie abitudini, come quella di rivolgersi un augurio sincero di buone feste: al PalaEventi oltre 450 tra ragazzi, genitori e collaboratori della società giallorossa si sono ritrovati per una cena e un brindisi che vuol essere di buon auspicio anche e soprattutto verso un 2023 che dovrà certificare una volta di più il pieno ritorno alla normalità, peraltro già abbastanza corroborato da quanto visto nei primi 4 mesi di attività.

Una serata di festa all’insegna dell’allegria e del buonumore, con tanti bambini che hanno contribuito a generare un po’ di confusione (ci fosse stato un pallone, di certo non si sarebbero tirati indietro…) che ben si è sposata con il clima di festa. Un evento fortemente voluto da tutta la dirigenza angelana, che al gran completo ha voluto offrire il proprio contributo per ringraziare anche tutte le famiglie che da anni ormai accordano fiducia alla grande famiglia giallorossa.

SALUTI ISTITUZIONALI In apertura di serata ha portato il saluto della società il presidente Leonardo Santarelli, accompagnato da quello della scuola calcio Simone Tarpanelli (da quest’anno dedicata all’indimenticato papà Lucio). “Siamo felici di accogliervi nuovamente in questo appuntamento che vuol essere anche un modo per brindare assieme a un nuovo capitolo della nostra vita”, ha spiegato Santarelli, che ha brindato anche assieme a tutta la prima squadra radunata al gran completo. A portare il saluto, poi, ci hanno pensato anche le istituzioni locali, con il sindaco Stefania Proietti accompagnata dall’Assessore allo Sport Veronica Cavallucci e dal vice sindaco Walter Stoppini.

“Questa serata vuol essere un modo per sentirci tutti ancora più vicini e contenti di condividere assieme qualcosa di così prezioso. Un grazie speciale lo rivolgo a tutta la società per la grande opera di sensibilizzazione e di promozione delle politiche giovanili e dei valori dello sport. Radunare così tante persone e farlo con questo spirito di condivisione non è una cosa da poco, così come è davvero notevole lo sforzo organizzativo che quotidianamente viene fatto per consentire a tanti ragazzi di potersi dedicare a un’attività formativa e di fondamentale importanza per la loro crescita. Da parte dell’amministrazione non verrà mai meno il supporto e la collaborazione per rendere sempre più efficace l’opera di tutta la dirigenza giallorossa”. Presente anche il parroco di Santa Maria degli Angeli, padre Saul Tambini, accompagnato da padre Stefano Albanesi. “È bello vedere così tanti ragazzi condividere qualcosa di unico e prezioso. A loro auguro di poter vivere queste feste come un momento di riposo, ma anche di riflessione, perché i valori veri del Natale cristiano hanno qualcosa in più dei semplici buoni sentimenti. La nascita di Gesù possa parlare al cuore di tutti loro, delle famiglie e di quanti si prodigano in ogni modo e forma per consentire la buona riuscita dell’attività quotidiana”.

OMAGGI E RICONOSCIMENTI La serata degli auguri è stata anche l’occasione per ringraziare quanti nel corso di questa prima parte di stagione hanno cooperato per garantire ai quasi 300 tesserati giallorossi la possibilità di divertirsi e far divertire. Non è mancata la consueta sfilata di tutti i ragazzi del settore giovanile, omaggiati dalla dirigenza e dagli istruttori con uno zainetto con il logo societario. Non è mancato anche un saluto caloroso e un omaggio rivolto ai ragazzi e allo staff tecnico della prima squadra, con il tecnico Luca Pierotti a sua volta impressionato dall’entusiasmo generato dalla bella iniziativa. Un ringraziamento particolare è andato alla coppia composta da Loris Gervasi e Giancarlo Mancinelli, ai responsabili tecnici delle giovani Angelo Marchetti ed Edoardo Vannoni, ai segretari Alessia Mosca e Claudio Petrucci e anche a tutti coloro che hanno lavorato dietro le quinte per la realizzazione della serata, in particolar modo a tutte le donne della cucina, omaggiate con una rosa dal “direttore del reparto culinario” Graziano Grassi. A conclusione dell’evento, come da tradizione, spazio anche alla lotteria con tanti premi e una partecipazione davvero molto apprezzata. Una festa nel vero senso della parola, di quelle che fanno bene agli occhi e pure al cuore: la magia del Natale è tornata a diffondersi nella grande famiglia angelana.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*