Angelana calcio, le formazioni giovani sono pronte per la ripartenza

 
Chiama o scrivi in redazione


Angelana calcio, le formazioni giovani sono pronte per la ripartenza

Il futuro comincia adesso. Anche se è ancora presto per delineare certi orizzonti, dal momento che i protocolli del calcio giovanile restano una chimera (più in generale quelli del calcio dilettantistico, verrebbe da dire) e l’incertezza regna sovrana. Ma all’Angelana di punti fermi se ne contano a iosa: una società solida alle spalle, un parco giocatori che in ambito giovanile conta oltre 270 tesserati, la sensazione di trovarsi ogni giorno che passa in una struttura all’avanguardia, con tutti gli standard di cui dovrebbe disporre. Passi in avanti importanti che testimoniano la volontà della società giallorossa di proseguire nel percorso varato ormai da due estati, con Giorgio Buttò riconfermato per la terza stagione consecutiva nel ruolo di responsabile tecnico del vivaio.

“Ci apprestiamo a vivere un’annata particolare, perché veniamo da mesi passati un po’ in casa, un po’ nell’incertezza tra tante voci di ripartenza che ancora non si sono concretizzate”, spiega il tecnico giallorosso. “Di sicuro c’è che abbiamo una voglia matta di ripartire e dimostrare di aver approfittato di questo periodo per crescere come uomini e come persone, ancor prima che come giocatori.

NOVITÀ E ORGANIZZAZIONE La linea Angelana rimane la stessa del passato recente: tre squadre partecipanti ai campionati regionali A1, due formazioni sperimentali Allievi e Giovanissimi e tante, tantissime formazioni sparse nei tornei locali dagli Esordienti in giù. “Con le squadre del settore agonistico – riprende Buttò – abbiamo la possibilità di lavorare bene in prospettiva prima squadra, tanto che anche quest’anno diversi elementi che fino alla scorsa stagione militavano nella Juniores o negli Allievi verranno aggregati al raduno dei più grandi e più in generale saranno sempre nell’orbita della prima squadra. Poi avremo altre novità rilevanti a partire dalla categoria Under 14, che seguirò in prima persona, con il varo del progetto futsal, che ritengo molto propedeutico alla pratica del calcio a 11 e per il quale sin dal mio arrivo due estati fa mi sono battuto con forza. È un aspetto fondamentale nella crescita dei ragazzi e ognuno dovrà coglierne le grandi potenzialità”.

Un progetto che a cascata ricadrà anche sui più piccoli: “C’è voglia di aumentare la consapevolezza in ognuno dei nostri ragazzi, sia delle proprie capacità, sia della propria autostima. Anche nei gruppi più piccoli, quindi Primi Calci e Piccoli Amici, si porteranno avanti lavori innovativi volti a rendere quanto più funzionale e a portata di tutti la pratica dell’attività sportiva. In questo ci sentiamo un po’ più responsabili, dato che la scuola d’istruzione fatica a trasmettere certi valori ai ragazzi di oggi. Per questo abbiamo posto attenzione anche alla scelta degli istruttori, pur godendo di un gruppo collaudato e assolutamente affidabile, come dimostrato nel tempo”.

Non manca un messaggio rivolto alle famiglie: “Ci hanno sostenuto in tutto e ci sentiamo responsabili anche per la crescita dei loro ragazzi. Chiediamo loro fiducia e pazienza perché ci attendono mesi complicati, ma siamo convinti che insieme riusciremo a superare ogni avversità”.

LO STAFF TECNICO La stagione 2020-21 vedrà una ventina di tecnici tra istruttori, preparatori e collaboratori ai nastri di partenza. Si comincia dalla Juniores A1 (Under 19), affidata a Daniele Azzarelli con la collaborazione di Giacomo Cervelli. Gli Allievi A1 (Under 217) li guiderà Riccardo Rosselli (con la collaborazione di Edoardo Vannoni), l’Under 16 (Allievi Sperimentali) vede al timone Luca Mattonelli, i Giovanissimi A1 (Under 15) presentano il riconfermato Luca Cannoni mentre l’Under 14 verrà presa in carico da Giorgio Buttò assieme a Daniele Bartolini, perno della mediana della prima squadra, pronto ad accingersi a collaborare anche con il settore giovanile (del resto è uno di famiglia), e oltre al calcio a 11 prenderà parte anche al campionato di futsal. Dagli Esordienti in giù si parla di Boys Angelana: i 2008 vedranno ai nastri di partenza i riconfermati Marco Lunghi e Riccardo Palazzini, i 2009 proseguiranno il lavoro con Nicolò Guzzoni e Manuel Severi. Nei Pulcini 2010 spazio alla coppia composta da Leonardo Angeletti ed Edoardo Vannoni, mentre i 2011 verranno seguiti da Valerio Mazzoli e Marco Lunghi. I Primi Calci 2012 avranno ancora in Federico Bertini e Andrea Petetta i loro punti di riferimento (come già avvenuto nella passata stagione), mentre i 2013 verranno seguiti da Enrico Felici, new entry della nuova stagione. Infine i Piccoli Amici 2014-15 sono stati affidati a Daniele Bartolini e Nicola CiancaleoniMassimiliano Aristei e Natalino Donati saranno i preparatori dei portieri, dividendosi i vari gruppi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*