Assessore Cavallucci: il Comune sostiene le associazioni sportive

 
Chiama o scrivi in redazione


Assessore Cavallucci: il Comune sostiene le associazioni sportive

Assessore Cavallucci: il Comune sostiene le associazioni sportive

L’amministrazione comunale è a disposizione delle associazioni sportive per il sostegno nella compilazione di  “Sport di tutti – Quartieri” “Sport di tutti – Inclusione”, due avvisi pubblici che vogliono rappresentare  modelli di intervento sportivo e sociale promossi da sport e salute indirizzati all’associazionismo sportivo di base.

Ma vediamo di che cosa si tratta nel dettaglio.

 SPORT DI TUTTI – Quartieri

È un avviso pubblico finalizzato a promuovere e sostenere la creazione di presidi sportivi ed educativi in periferie e quartieri disagiati, realizzati e gestiti da associazioni sportive di base, che fungano da centri aggregativi aperti tutto l’anno, destinati alla comunità e a tutte le fasce di età.  Per informazioni più approfondite consultare la pagina web  www.sportesalute.eu/sportditutti/quartieri  

SPORT DI TUTTI – Inclusione

Ha l’obiettivo di sostenere lo sport sociale e incentivare l’eccellenza dell’associazionismo sportivo di base attraverso il finanziamento di progetti rivolti a categorie vulnerabili e soggetti fragili che utilizzano lo sport e i suoi valori come strumento di inclusione sociale, promuovendo sinergie con gli attori del territorio.  Anche per questo avviso c’è una pagina web per ulteriori informazioni

www.sportesalute.eu/sportditutti/inclusione

LEGGI ANCHE – Rassegna stampa – Piazza del Comune Assisi, «Troppi disagi, dovremo spostare la farmacia»

Le associazioni interessate potranno presentare le domande fino alle ore 12 del 30 giugno 2021, presentando la candidatura  attraverso la piattaforma dedicata, accessibile dal seguente link: : https://area.sportditutti.it/

Le candidature di ciascun avviso saranno approvate mensilmente a partire dal 30 aprile 2021 e sino ad esaurimento delle risorse. Per il primo avviso “Sport di tutti-Quartieri” lo stanziamento per ogni associazioni è al massimo di 100 mila euro, per il secondo avviso “Sport di tutti – Inclusione” la cifra erogabile è di 15 mila euro.

In relazione ai due avvisi sono stati organizzati due webinar per le associazioni e gli enti locali nel corso dei quali verranno approfonditi i contenuti, le modalità di presentazione delle domande tramite la piattaforma dedicata e tutti gli altri aspetti.

  • Sport di Tutti – Quartieri il 18 marzo dalle ore 15.00 alle ore 16.15;
  • Sport di Tutti – Inclusione il 19 marzo dalle ore 15.00 alle ore 16.15.

Per seguire i lavori dei webinar consultare il sito www.sportesalute.eu

L’assessore allo sport Veronica Cavallucci invita le associazioni del territorio a partecipare ai bandi, ricordando la disponibilità degli uffici comunali competenti in materia per un aiuto nella preparazione della domanda: “Per tutti i gruppi organizzati che operano nella nostra città è un’occasione da non perdere questa di aderire ai progetti “Sport di tutti” e per ciò c’è il pieno supporto dei nostri uffici ma come amministrazione siamo aperti a una collaborazione fattiva e concreta come partner ufficiali perché siamo convinti che le finalità dei due avvisi siano da condividere e promuovere a tutti i livelli affinché lo sport diventi finalmente un “bene” di tutti”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*