Cicloturismo 8 settembre saranno 300 a Santa Maria degli Angeli

Cicloturismo 8 settembre saranno 300 a Santa Maria degli Angeli

Cicloturismo 8 settembre saranno 300 a Santa Maria degli Angeli

Aspettando il Campionato Italiano FCI ad Assisi il 7 settembre alla vigilia del Raduno Nazionale

A distanza di sei anni dallo svolgimento della Coppa Italia di Cicloturismo, in Umbria è in arrivo un altro grande appuntamento per gli appassionati delle pedalate senza fretta che premia il lavoro costante e professionale del Velo Club Santa Maria degli Angeli di Gaetano Castellani circondato dai suoi collaboratori.

Il verde paesaggio umbro sarà lo sfondo impareggiabile per un evento sportivo di risonanza nazionale in programma domenica 8 settembre con partenza e arrivo presso la Basilica di Santa Maria degli Angeli per accogliere oltre 300 iscritti da tutta Italia, isole comprese: “Un numero lusinghiero – commenta l’organizzatore Gaetano Castellani –, per noi è motivo di soddisfazione che la nostra manifestazione riscuota una risposta positiva da parte di tanti partecipanti ed è un segno di riconoscenza al nostro lavoro in ambito organizzativo con un ringraziamento ad enti e sponsor che ci stanno supportando nel dietro le quinte”.

I partecipanti possono scegliere due tipologie di percorso (71 e 98 chilometri) con partenza alle 9:00 dalla Basilica di Santa Maria degli Angeli, poi a velocità controllata fino a Spello e Cannara località nella quale si procederà alla partenza stile francese optando per il tracciatolungo o corto con sosta ai giardini di Balanzano per il ristoro offerto da Grifo Latte.

La quota per iscriversi è di 15 euro comprensiva di pacco gara, rifornimento a metà percorso e pasta party.

Il Raduno Cicloturistico Nazionale FCI entra nel vivo con un giorno d’anticipo: quella di sabato 7 settembre sarà una giornata dedicata al cicloraduno regionale FCI Umbria con ritrovo alle 15:00 presso il Centro Commerciale La Stella degli Angeli (Bar Squisito in via Sandro Pertini) e il via alle 16:00 circa per inoltrarsi su un tracciato di 51 chilometri che comprende l’attraversamento delle località di Tordandrea d’Assisi, Cerreto, Bivio Cannara, Cantalupo, Torre del Colle, Bevagna, Cantalupo, Bivio Cannara, Cerreto, Passaggio di Bettona (Zona Industriale), Costano, Tordandrea d’Assisi e ritorno al punto di partenza.

A tutti i partecipanti verrà consegnato un gadget ricordo, sarà garantito il rinfresco all’arrivo, l’iscrizione alla quota di 10 euro.

In caso di maltempo la manifestazione rimarrà valida in quanto verrà tenuto conto il numero degli iscritti presenti sul posto.

La serata del 7 settembre sarà allietata dalla cena di benvenuto al costo di 20 euro presso la Domus Pacis a Santa Maria degli Angeli con premiazioni delle società del Campionato Italiano svolto nel 2018 e del cicloraduno del pomeriggio (minimo cinque iscritti).


 

DOMENICA 8 SETTEMBRE – RADUNO NAZIONALE FCI

Ore 7:00-8:30 Iscrizioni Raduno Nazionale e consegna pacchi gara in via Los Angeles

Ore 8:45 Partenza dalla Basilica di Santa Maria degli Angeli

Ore 15:30 Arrivo ciclisti israeliani da Firenze (Cerimonia Gino Bartali)

Ore 16:00 Premiazione Classifica Assoluta aperta a tutti gli enti (in base agli iscritti)

 

IL PERCORSO CORTO DI 71 CHILOMETRI – RADUNO NAZIONALE FCI

Basilica Santa Maria Degli Angeli (partenza), Rivotorto, Capitan Loreto, Spello, Limiti, Cannara, Cerreto, Passaggio di Bettona, Colle di Bettona, Signoria, Torgiano, Madonna del Piano, Balanzano (ristoro), Ponte San Giovanni, Collestrada, Petrignano (zona industriale), Palazzo di Assisi, Tordibetto, Bivio Assisi e Santa Maria Degli Angeli (arrivo in Piazza Garibaldi).

 

IL PERCORSO LUNGO DI 98 CHILOMETRI – RADUNO NAZIONALE FCI

Basilica Santa Maria Degli Angeli (partenza)-Rivotorto-Capitan Loreto, Spello, Limiti, Cannara, Cerreto, Collemancio, Passaggio di Bettona, Colle di Bettona, Signoria, Torgiano, Madonna del Piano, Balanzano (ristoro), Ponte San Giovanni, Collestrada, Petrignano (zona industriale), Palazzo di Assisi, Tordibetto, Bivio Assisi e Santa Maria Degli Angeli (arrivo in Piazza Garibaldi).

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*