Karate, strepitoso Manuel Panunzi ai vertici sia nel kata che nel kumite!

Karate, strepitoso Manuel Panunzi ai vertici sia nel kata che nel kumite!

Karate, strepitoso Manuel Panunzi ai vertici sia nel kata che nel kumite!

Il Campionato Italiano di Karate Ragazzi con la più alta partecipazione di atleti d’Italia, con quasi 1700 iscrizioni, si è svolto in questo fine settimana presso l’RDS Stadium di Rimini. Tra 108 società partecipanti l’asd Epyca di Assisi conquista il primo gradino del podio nel kata regonkai (interstile), grande la soddisfazione dei tecnici TKS, il Maestro Simone Cipiciani e l’Istruttrice Simona Ricci, che si impegnano a portare avanti i propri atleti nella complessità di questa arte marziale, curando infatti sia l’aspetto tradizionale del kata che l’aspetto più occidentalizzato del kumite.

Migliore “in campo” per la squadra assisana è stato il pluricampione Manuel Panunzi, cintura nera, che nelle categorie 13-14 anni ha fatto l’ambita doppietta, conquistando l’oro sia nel kata che nel kumite. Splendida l’esecuzione nei kata e avvincente l’ascesa al titolo nel kumite. Manuel si aggiudica un combattimento dopo l’altro tenendo testa a tutti gli avversari con tenacia e lucidità, dimostrando un’importante crescita agonistica.

Ottimi anche altri karateka dell’asd Epyca che si aggiudicano il titolo di Campione Italiano nelle proprie categorie: Mattia Cipiciani, Simone Fabrizi, Mattia Cimignoli, Alik Iaconis e Edoardo Italiano. Poco al di sotto le prestazioni dei più piccoli che si guadagnano delle meritatissime medaglie d’argento: Alessandro Rudyshyn, Damiano Perfetti e Adele Proietti. Altre due seconde posizioni per le ragazze più grandi: Lucia Pacifici e Alessia Maccabei. Si chiude il medagliere kata con due ulteriori medaglie, bronzo per Luca Dornescu e Angela Fabrizi.

La competizione di kumite si apre con il combattimento a squadre dove i ragazzi assisani si aggiudicano il terzo posto parimerito nella categioria 11-12 anni. Le squadre avanzano nei tabelloni fino alla semifinale dove vengono fermati dalle due finaliste. Bella soddisfazione per i karateka: Alik Iaconis, Massimo Quacquarini, Nicola Pacifici della squadra Epyca D e Felix Chistolini, Edoardo Italiano, Luigi Muratore e Simone Fabrizi della squadra Epyca E.

Tra i più piccoli in gara salgono di nuovo sul podio Alessandro Rudyshyn che si aggiudica il terzo posto e Luca Dornescu che arriva primo in Coppa Italia, entrambi nella categoria più numerosa del campionato italiano. Un’altra medaglia dorata va a Nicola Pacifici che dopo essere uscito dalla corsa per il titolo italiano, si riscatta nella coppa Italia. Bronzi invece per Mattia Cipiciani e Simone Fabrizi nel campionato e per Mattia Cimignoli e Angela Fabrizi nella coppa Italia. (Simona Ricci)

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
18 ⁄ 3 =