L’Angelana calcio, Ads 1930 e Boys riprendono l’attività da lunedì 3 maggio

 
Chiama o scrivi in redazione


L’Angelana calcio, Ads 1930 e Boys riprendono l’attività da lunedì 3 maggio

ASD Angelana 1930 ASD Boys Angelana comunicano che a partire da lunedì 3 maggio 2021 i cancelli dello stadio “Giuseppe Migaghelli” e quelli dell’impianto di Castelnuovo (la cui gestione per la stagione corrente è in carico alle due società) riapriranno per consentire il regolare svolgimento dell’attività sportiva, così come previsto dal Decreto Riaperture previsto per il prossimo 26 aprile. Una scelta, quella di consentire a tutti i tesserati di riprendere gli allenamenti, arrivata dopo una lunga e attenta riflessione, evitando una corsa alle riaperture e soprattutto valutando con attenzione ogni aspetto legato alla tutela della salute di ogni singolo individuo, proponendo anche strumenti di coordinamento tali da garantire la massima sicurezza possibile, compatibilmente con l’andamento della pandemia.

ASD ANGELANA 1930 E ASD BOYS ANGELANA COMUNICANO LA RIPRESA DELL’ATTIVITÀ SPORTIVA A PARTIRE DA LUNEDÌ 3 MAGGIO. DA SIMONE TARPANELLI E PAOLA MACCABEI UN RINGRAZIAMENTO AI RAGAZZI, ALLE LORO FAMIGLIE E AGLI ISTRUTTORI PER LA PAZIENZA DIMOSTRATA E LA FIDUCIA CONCESSA NEL VOLER RIPARTIRE IN SICUREZZA

PRIMA LA SICUREZZA. Sin dal primo istante in cui è stata concessa la possibilità di riprendere l’attività (dapprima solo in forma individuale), ASD Angelana 1930 e ASD Boys Angelana hanno ritenuto fondamentale confrontarsi con i ragazzi, con le loro famiglie e con tutti i collaboratori della parte sportiva per individuare un metodo di lavoro che potesse rispondere adeguatamente alle esigenze del momento. “Per le nostre due società la sicurezza viene prima di tutto – spiega il dirigente Simone Tarpanelli – ed è il motivo che ci ha portato a voler attendere qualche giorno in più prima di far ripartire l’attività, consapevoli delle implicazioni che una ripartenza frettolosa e mossa unicamente da scopi di lucro avrebbe potuto comportare, oltre al rischio elevato di vanificare ancor prima di cominciare la grande opportunità concessa all’universo del calcio giovanile dopo mesi di stop forzato dell’attività. La data del 3 maggio rappresenta un momento a lungo agognato, ma al tempo stesso un punto di partenza per consentire ai nostri tesserati di tornare a praticare l’attività sportiva e soprattutto a interagire con i loro coetanei”. Tarpanelli ricorda quanto sia stato pesante il dazio da pagare alla pandemia: “Purtroppo nei mesi scorsi abbiamo pianto alcune vittime anche nelle famiglie dei nostri tesserati, e per questo era inconcepibile pensare a una ripartenza dettata solo dalla foga del voler ricominciare ad allenarsi, per giunta inducendo alcuni ragazzi anche a sposare progetti di altre realtà sfruttando il fatto di essere ripartire in anticipo rispetto alla nostra. È una mancanza totale di sensibilità e attenzione, ma ci sono valori che noi non siamo disposti a barattare. Chiaro che alla luce del nuovo DPCM reso noto nei giorni scorsi, e che prevede a partire dal 26 aprile il passaggio dell’Umbria a “zona gialla”, come società ci siamo visti chiamati in causa, anche perché il compito di un settore giovanile non è tanto quello di formare nuovi giocatori, ma soprattutto di promuovere l’ambito di socializzazione e interazione. Ripartiamo con forza e convinzione, anche se consapevoli che rischi e pericoli nei prossimi due mesi faranno comunque parte del gioco. Per questo invitiamo tutti a mantenere comportamenti responsabili e rigorosi, favorendo una ripresa scevra da preoccupazione.

GRAZIE AGLI ISTRUTTORI. La presidente dell’ASD Boys Angelana Paola Maccabei ha voluto rivolgere un augurio a tutti i ragazzi e alle loro famiglie in vista della ripresa, con un ringraziamento anche e soprattutto per tutti i collaboratori e gli istruttori che hanno accettato di ripartire e rimettersi in gioco. “Da parte loro abbiamo avuto la conferma che questa, più che una realtà di calcio giovanile, è una grande famiglia in cui tutti sono pronti a dare una mano per favorire la buona riuscita del progetto sociale, prima ancora che sportiva. L’atteggiamento mostrato dalle nostre società è stato maturo, fino a due settimane fa c’erano delle situazioni che ci lasciavano perplessi (su tutte il tema degli allenamenti in forma individuale), oggi il quadro è meglio delineato e la riapertura agli allenamenti collettivi ci spinge a rimetterci in gioco. Ci stiamo adoperando per organizzare al meglio le finestre di allenamento, d’intesa con gli istruttori, e i corridoi di entrata e uscita dagli impianti, così da garantire un livello di attenzione elevato e in linea con quanto previsto dalle normative in fatto di sicurezza. La volontà è quella di portare avanti l’attività fino al 2 luglio, così da recuperare parte dei 6 mesi nei quali gli allenamenti sono stati interrotti per via delle restrizioni”.

RINGRAZIAMENTI. ASD Angelana 1930 e ASD Boys Angelana ringraziano sin d’ora quanti lavoreranno all’organizzazione della ripartenza. Inoltre rivolgono un plauso ai tesserati, alle loro famiglie (al quale va un ringraziamento per il supporto e la pazienza sin qui dimostrate), agli istruttori fino ai collaboratori che in ogni forma e in ogni modo renderanno possibile la ripresa dell’attività. Nei prossimi giorni verranno resi noti il nuovo calendario degli allenamenti e tutte le misure di sicurezza da tenere, che includeranno la chiusura totale dell’area spogliatoi, così come previsto dal protocollo sottoscritto nei mesi scorsi da FIGC, LND e SGS.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*