Trofeo “Città di Assisi”, un fine settimana denso di significati

 
Chiama o scrivi in redazione


Trofeo “Città di Assisi”, un fine settimana denso di significati. Un’esplosione di vita, di gioia e di passione. Assisi e Santa Maria degli Angeli si preparano a vivere un fine settimana denso di significati e pieno di divertimento con la quarta edizione del Trofeo “Città di Assisi”, rassegna che dopo due anni di stop dovuti alla pandemia porterà in Umbria alcuni tra i prospetti di maggior talento del calcio italiano, oltre a società che hanno fatto la storia del calcio del Bel Paese. Assieme agli Esordienti 2009 dell’Angelana i protagonisti saranno i classe 2009 di di Atalanta, Bologna, Inter, Juventus, Lazio, Milan e Roma che hanno risposto all’invito della società giallorossa e che avranno la possibilità di vivere una tre giorni diversa dai canoni tradizionali, con uno spazio dedicato anche alla spiritualità che si unisce all’aspetto legato all’ambito calcistico. Il “Migaghelli” di viale Maratona sarà il teatro delle sfide sul campo, la Basilica di Santa Maria degli Angeli sarà idealmente la “casa” di tutti i partecipanti. La tre giorni angelana si aprirà anche con un appuntamento di grande rilievo che vedrà personaggi del mondo del calcio nazionale seduti attorno a un tavolo nel complesso di Palazzo Monte Frumentario, che venerdì 13 alle ore 17,30 ospiterà un convegno dal titolo “Fare squadra per la vita”. Il degno prologo di un appuntamento che continua a crescere e che si offre con un valido strumento di riflessione per tanti ragazzi che vedono nella pratica sportiva una possibile strada della loro vita.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*