Al via la digitalizzazione dell’archivio cartaceo dello Sportello unico per l’edilizia

Giornata nazionale del sollievo, Assessore Paggi: dalla parte dei deboli

Al via la digitalizzazione dell’archivio cartaceo dello Sportello unico per l’edilizia

Da oggi si parte con il trasferimento e la digitalizzazione dell’archivio cartaceo dei settori tecnici (Sportello unico per l’edilizia) che rappresentano un primo passo verso una gestione documentale tutta dematerializzata.


Fonte: Comune di Assisi


Si tratta di un passaggio significativo e importante per i cittadini oltre che per gli uffici perché il servizio consiste nella prima fase nella conservazione fisica dei documenti (circa 70.000 faldoni), in locali adeguati, funzionali e sicuri che sono attrezzati secondo tutte le norme di sicurezza e di comfort termoigrometrico. Nella fase successiva si procederà con la digitalizzazione di tutte le pratiche che al termine saranno a disposizione in tempi più celeri dell’attuale. L’obiettivo infatti è la disponibilità della documentazione richiesta, su piattaforma cloud, nell’arco delle 72 ore successive alla richiesta.

Si tratta di una svolta determinante verso l’efficientamento di un servizio da sempre in sofferenza e, mai come ora, decisivo per concretizzare il nuovo impulso all’attività edilizia derivante dalle misure di agevolazione previste dalle normative nazionali in questo settore.

Da questa operazione discenderanno due effetti positivi: gli uffici comunali potranno rispondere con velocità alle domande di accesso ai documenti amministrativi e grazie al trasferimento dei falconi tornano nella disponibilità dell’amministrazione i locali al piano terra della scuola Patrono d’Italia-Galeazzo Alessi a Santa Maria degli Angeli dove fino a oggi era conservato l’archivio cartaceo.

L’amministrazione comunale intende rivolgere un ringraziamento al personale degli uffici tecnici comunali che si è approcciato a questa “rivoluzione” digitale con grande senso di responsabilità e abnegazione.

Va detto, infine, che per qualche giorno potrebbero verificarsi dei leggeri disservizi per l’accesso agli atti e di questo l’amministrazione si scusa in anticipo con gli utenti ma una volta completato il percorso di digitalizzazione sicuramente saranno molti in più i benefici.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*