Circolo del Subasio, le iniziative degli Amici della Mattonata

 
Chiama o scrivi in redazione


Circolo del Subasio, le iniziative degli Amici della Mattonata

Circolo del Subasio, le iniziative degli Amici della Mattonata

dal presidente Gino Costanzi
A seguito di varie comunicazioni ricevute riteniamo di dover dare alcune spiegazioni. Ricordiamo che il Circolo del Subasio in data 14 maggio 2020, ad uno dei “giovedi del Rotary” propose al Comune di Assisi di invitare i firmatari della mattonata (65 mila) e/o amici e simpatizzanti a visitare la nostra città offrendo lo sconto del 20% sul costo dei pernottamenti e l’offerta di uno spettacolo il sabato, di pomeriggio o di sera, e una visita museale il mattino della domenica successiva.

Il Sindaco di Assisi accolse l’invito e ai primi di giugno convocò un incontro streaming con tutte le Associazioni interessate, le quali si dichiararono entusiaste della proposta e chiesero di partecipare al pacchetto di invito (albergatori, ristoratori, tassisti, guide e tanti altri).

Il presidente del Circolo, nel ringraziare fece presente l’urgenza di dare la notizia per avere qualche visitatore in più nei mesi di luglio e agosto e comunicò che, in attesa della preparazione del pacchetto di invito concordato in streaming, avrebbe aperto una pagina Facebook offrendo lo sconto per i pernottamenti nelle strutture ricettive dei propri associati; il Comune offriva l’entrata gratuita alla Rocca Maggiore nella mattinata della domenica.

E così sabato 11 luglio il Circolo ha offerto il concerto del Coro “Cipriano Carini” nella cattedrale di San Rufino con la presenza di oltre 150 persone, tra cui alcuni dei 31 “Amici della mattonata” presenti in Assisi, dei quali uno ha preso la parola per ringraziare; era presente anche il Sindaco che nel ringraziare ha espresso i complimenti e la gratitudine al Circolo.

Sabato 18 e domenica 19 erano presenti 11 “Amici della mattonata”.

Mi risulta che il Comune sta cominciando ad operare ma il Circolo continua ad effettuare inviti; finora le 42 persone presenti non sono state molte, ma nella pagina Facebook risultano tantissime visualizzazioni.

Riteniamo che il Circolo – senza alcun interesse in questa iniziativa se non per la città – debba continuare nell’invito, nella speranza che altri giungano in Assisi e possano godere degli spettacoli che tante Associazioni molto meritevoli offrono il sabato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*