Giornata europea dei Giusti, Edith Bruck ad Assisi il 1 marzo

Due momenti di incontro: uno la mattina al Lyrick per le scuole, l’altro il pomeriggio in Comune

 
Chiama o scrivi in redazione


Giornata europea dei Giusti Edith Bruck ad Assisi il 1 marzo

Giornata europea dei Giusti, Edith Bruck ad Assisi il 1 marzo

Edith Bruck, ebrea ungherese sopravvissuta alla Shoah, sarà in Assisi il 1 marzo 2022. Sarà lei la protagonista e l’ospite d’onore della Giornata europea dei Giusti che si celebra il 6 marzo ed è stata istituita nel 2012 dal Parlamento europeo su proposta di Gariwo la foresta dei Giusti per commemorare coloro che si sono opposti con responsabilità individuale ai crimini contro l’umanità e ai totalitarismi. L’incontro con la scrittrice, che avrà due momenti, è organizzato dal Museo della Memoria, Assisi 1943-1944 della fondazione diocesana Opera Casa Papa Giovanni e dal Comune di Assisi, con il patrocinio della Provincia di Perugia.

“La presenza di Ediht Bruck è motivo di grande gioia – spiega la responsabile del Museo Marina Rosati – perché crediamo che la viva voce di chi ha vissuto certe brutalità possa essere il miglior antidoto contro il male, il razzismo, le prevaricazioni. Purtroppo i testimoni diretti stanno scomparendo ed è qui che entrano in gioco istituzioni come il Museo della Memoria che hanno il dovere di raccogliere e non far morire questa importante eredità”. Il primo momento si svolgerà al teatro Lyrick di Santa Maria degli Angeli dove Edith Bruck verrà intervistata, racconterà la sua storia di donna, deportata e sopravvissuta agli studenti di ogni ordine e grado che potranno anche rivolgerle delle domande.

Nel pomeriggio, a partire dalle 16,30 nella sala della Conciliazione del palazzo comunale, Bruck sarà accolta dal sindaco, Stefania Proietti, come cittadina onoraria di Assisi perché, il 17 giugno scorso insieme agli altri sopravvissuti italiani alla Shoah è stato insignita della cittadinanza onoraria di Assisi. Sarà presente anche il vescovo, monsignor Domenico Sorrentino e le altre autorità civili e militari.

L’attività di educazione alla storia dell’olocausto e degli altri genocidi da parte del Museo della Memoria si concretizzerà anche con uno spettacolo “I Memoriosi, breve guida alla memoria del bene” che sarà messo in scena il 22 febbraio alle ore 10 all’auditorium comunale di Santa Maria degli Angeli (via Enrico Toti). L’iniziativa, organizzata con Gariwo, si svolgerà in contemporanea con Milano, Pozzallo e San Patrignano.

“Sarà anche questo un momento interessante per gli studenti – spiega Rosati – che, attraverso la bravura degli attori, potranno vivere il dramma dei genocidi ma soprattutto l’intraprendenza, il coraggio e la grande umanità dei Giusti”. Per tutti i momenti in programma è necessario essere in possesso di green pass ed effettuare la prenotazione come indicato nella locandina.


Fonte: Ufficio stampa
Diocesi Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino


 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*