Ospedale di Assisi, assessore Coletto conferma il suo impegno e quello della Giunta Tesei

Lega primo partito del centrodestra, Pastorelli, opposizione dura ma costruttiva

Ospedale di Assisi, assessore Coletto conferma il suo impegno e quello della Giunta Tesei

“Ringrazio l’assessore Coletto per aver confermato in sede di Assemblea Legislativa il suo impegno e quello della Giunta Tesei nel percorso di valorizzazione dell’ospedale di Assisi e di implementazione dei servizi esistenti e per aver spento le polemiche strumentali che in queste settimane hanno caratterizzato il dibattito politico”. L’intervento è del capogruppo della Lega in Regione Umbria, Stefano Pastorelli.

“L’assessore ha richiamato gli impegni assunti in seguito all’approvazione della mozione da me sottoscritta in Consiglio Regionale, sottolineando la volontà di ripristinare, in linea con il quadro epidemiologico che in Umbria è in netto miglioramento anche rispetto al resto d’Italia, i servizi esistenti e in particolare l’attività chirurgica.

Attività che anche nella fase più critica della pandemia è stata confermata riguardo agli interventi chirurgici con priorità più elevata. A partire dal 9 di febbraio è prevista la riattivazione modulare con una sala operatoria, mentre dal 1 marzo verrà ripristinata la regolare attività chirurgica.

Una risposta, quella dell’assessore Coletto, che spegne tutte le polemiche strumentali di questi giorni, alimentate da quella sinistra che nel corso degli anni ha operato un’opera di smembramento dei servizi e delle professionalità esistenti presso il nosocomio assisano e che adesso, nel pieno di una pandemia mondiale, pretende che si facciano miracoli per risolvere le criticità da loro stessi create. L’impegno della Lega e della Regione Umbria sull’ospedale di Assisi è massimo”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*