Il Benvenuto dei Vescovi umbri a papa Francesco

A pochi giorni dalla gioia di Cracovia e dal silenzio di Auschwitz, papa Francesco torna nella nostra terra

Il Benvenuto dei Vescovi umbri a papa Francesco, in visita alla Porziuncola. Da Gualtiero Cardinale Bassetti (presidente della CEU) – A pochi giorni dalla gioia di Cracovia e dal silenzio di Auschwitz, papa Francesco torna nella nostra terra per fare con noi grata memoria del “Perdono di Assisi”. Nel suo farsi pellegrino – discreto e raccolto – alla Porziuncola, cogliamo un ulteriore pressante invito a diventare mendicanti della misericordia di Dio per poterla donare ai fratelli, specialmente in un tempo come il nostro nel quale il buio sembra talvolta inghiottire la luce.

Il Papa ci ricorda però che i piccoli gesti quotidiani di misericordia immettono nel tessuto sociale quei germi di vita e di speranza capaci di contrastare e vincere il male. Stringendosi a Lui con affetto filiale e fraterno, i vescovi dell’Umbria gli dicono ancora una volta, insieme alle loro Chiese: “Benedetto colui che viene nel nome del Signore”!

Print Friendly

3 Trackback & Pingback

  1. Aspettando Francesco: tutto pronto per l'arrivo del Papa
  2. A poche ore dall'arrivo di Francesco, Papa pellegrino
  3. A poche ore dall’arrivo di Francesco, Papa pellegrino

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*