I Giovani e le imprese, prospettive dell’economia italiana

L'incontro si terrà dalle 16 alle 19 presso la sala della Fondazione Cassa di Risparmio

I Giovani e le imprese, prospettive dell'economia italiana

I Giovani e le imprese, prospettive dell’economia italiana

Docenti della Bocconi, imprenditori locali insieme per parlare delle giovani generazioni e il passaggio generazionale nell’imprenditoria. E’ il focus tematico de: “I Giovani e le imprese, prospettive dell’economia italiana“, seminario che si terrà ad Assisi il 30 aprile prossimo. L’incontro, a partecipazione libera, si terrà dalle 16 alle 19 presso la sala della Fondazione Cassa di Risparmio in piazza del Comune. «Il Rotary – spiega il Presidente Giulio Franceschini – è da sempre sensibile alle problematiche sociali e attento a favorire i disegni futuri delle nuove generazioni». Di fatto il Rotary ha da tempo varato un nuovo progetto che s’inserisce nel programma del Distretto Rotary 2090 (Marche, Umbria, Abruzzo e Molise) denominato “generazionefutura.net”, un percorso di crescita che dal mondo scolastico conduce al mondo reale del lavoro e delle imprese.

Il progetto, nello specifico, è rivolto ai giovani dai 18 anni in su, vuol essere un’iniziativa pluriennale che permetta loro di avvicinarsi al mondo imprenditoriale; un progetto per venire incontro alle problematiche che coinvolgono in modo forte i giovani di oggi, cercando di sostenerli nei vari passaggi di pianificazione, di studio e di crescita per avviare una nuova impresa in prima persona, da futuri attori, determinati e coscienti delle proprie forze.

Ad Assisi, quindi, con esperti e professionisti, sarà l’occasione proprio per focalizzare l’attenzione su questo importantissimo processo di rinnovamento della classe imprenditoriale, ma anche dell’assistenza alle start up e a tutte quelle forze di intrapresa che arrivano dai giovani. Una sorta, quello del Rotarcy, di vero e proprio incubatoio d’impresa.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*