SANTA MARIA DEGLI ANGELI, RIPARTE ATTIVITA’ “ADESSO! RINNOVIAMO L’UMBRIA”

Adesso Rinnoviamo l'Umbria
Adesso Rinnoviamo l’Umbria

da Francesco Balducci
“È ripresa ieri da Santa Maria degli Angeli l’attività di Adesso! Rinnoviamo l’Umbria, in vista del prossimo congresso del Partito Democratico. Antonio Funiciello, responsabile Cultura della segreteria Nazionale del partito e Renziano della prima ora, ha catalizzato l’attenzione di un folto pubblico, desideroso di comprendere meglio il momento politico attuale, all’interno e all’esterno del PD. Funiciello ė stato accolto dal saluto di Paola Jole Spinelli, Presidente di Adesso! Rinnoviamo l’Umbria e dall’introduzione di Timoteo Carpìta, membro del PD di Assisi. “Secondo me – ha spiegato Antonio Funiciello alla platea – Renzi ha il merito di aver capito con grande anticipo, rispetto a tutti gli altri, il nuovo modo di far politica che risponde alle esigenze reali degli italiani, utilizzando un linguaggio moderno, semplice e comprensibile per tutti. Lo paragonerei a quell’atleta che rivoluzionò il mondo del salto in alto, cambiandone la tecnica: all’inizio lo guardavano tutti come un pazzo, poco dopo tutti saltavano come lui”.

 

Dopo la relazione di Funiciello, la parola ė passata a Giacomo Leonelli, Presidente del Consiglio provinciale di Perugia, che ha declinato il dibattito sulla situazione regionale. “Ben vengano le primarie – ha detto Leonelli – in tutte quelle realtà in cui queste portano un valore aggiunto in termini di partecipazione, senza limitarsi a rese dei conti locali, riavvicinamento al partito di vecchi elettori delusi, e anche di quanti valutino la nostra proposta politica per la prima volta. Non siamo gelosi della primogenitura Renziana, certo ė che riteniamo importante tenere fermi i valori e le idee che hanno coagulato tutti noi intorno alle idee del Sindaco di Firenze. Con queste certezze ben salde, guardiamo con rispetto a quanti alle scorse primarie hanno espresso un voto diverso, auspicando di ritrovarli nello stesso nostro percorso”. Gli interventi del pubblico, infine, hanno fortemente sottolineato l’esigenza che le idee di Matteo Renzi aprano la strada, tanto a livello nazionale quanto a livello locale, ad un reale rinnovamento della classe dirigente del Partito Democratico.”

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*