Festa di San Francesco Assisi Sorrentino saluta il Piemonte

un grande, fraterno, abbraccio e l’augurio di pace e prosperità

Festa di San Francesco Assisi Sorrentino saluta il Piemonte  ASSISI – Cari pellegrini del Piemonte! La vostra presenza in Assisi è una gioia per tutti noi. In questi giorni ci siamo posti insieme sui passi di Francesco e, con lui, sui passi di Gesù. Il vangelo che cambiò la vita del nostro Santo ha ancora una volta mostrato il suo fascino. Ha sprigionato il suo potenziale di misericordia, di gioia, di speranza. Il vangelo di Gesù è il segreto di Francesco. La “bella notizia” che lo riempiva di letizia e di canto. Lo rendeva capace di amore verso tutte le creature e di misericordia verso gli esseri umani più sofferenti ed emarginati.

Lo rendeva un uomo di pace. Alla sua scuola si impara a guardare tutto con lo sguardo di Dio.

Si impara a costruire un mondo più bello e più degno dell’uomo, superando le chiusure dettate dall’egoismo e dalla paura, per aprirci alla logica dell’accoglienza e del dono. La vostra regione si distingue per la sua storia di fede e di santità. Grazie per la vostra testimonianza. Questa visita che avete fatto ai luoghi del Santo patrono d’Italia vi accompagni a lungo. Dia una spinta positiva e gioiosa alla vostra vita. A nome di tutta la nostra Chiesa, un grande, fraterno, abbraccio e l’augurio di pace e prosperità. Buon ritorno in Piemonte.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*