Il Traffico ad Assisi…? Movimento per Mignani Sindaco: «Questo sconosciuto»

Movimento Mignani, Berellini: "Gli ultimi che arrivano primi"
Francesco Mignani

Il Traffico… Mignani Sindaco: «Questo sconosciuto»
da Mauro Baglioni – coordinatore Movimento per Mignani Sindaco.
Il Movimento per Mignani Sindaco osserva come le problematiche più annose del nostro territorio, ciclicamente si ripresentino ad animare i nostri concittadini, esortandoli ad esprimere le proprie opinioni, a dispensare critiche e suggerire soluzioni, sia nei dibattiti tradizionali che in quelli virtuali. Di certo, tra le questioni che con maggior frequenza si ripropongono a scaldare gli animi, la prima è quella legata al cosiddetto “traffi co”. Divisi tra i pro ed i contro si affrontano e confrontano i pensieri degli interessati: “Chiudiamo il traffico”, “Apriamo la Piazza”, “Mettiamo le navette”, “Attiviamo i varchi”, “Annulliamo i varchi”. Purtroppo però quello che maggiormente emerge da questo interessante scambio di idee, tentando di restare il più possibile distaccati, è la totale assenza di una vera e propria Politica della Mobilità.

L’ultimo tentativo di regolamentazione risale ormai agli anni ’90 poi, inesorabilmente, si è assistito alla più totale improvvisazione, fino all’anarchia di questi ultimi tempi. Tutto questo in una città che ha poco più di 5 km di strade carrabili nel centro storico. Come giustamente osserva un mio amico “… e allora a New York cosa dovrebbero fare?”.

Da parte nostra, riteniamo che non sia il traffico in Assisi a dover costituire il problema, ma che invece lo sia la sua regolamentazione, tant’è che le soluzioni non possono ottenersi attraverso semplici intuizioni o consigli estemporanei del primo che parla (o scrive). C’è assoluta necessità di riorganizzare le idee, ripartendo dalla vera e approfondita conoscenza del fenomeno “mobilità” nella sua reale completezza, per predisporre, insieme a tutti coloro che vivono la città, un piano della mobilità (e della sosta) che possa al meglio rispondere alle esigenze, a volte contrapposte, delle parti in causa.

Non crediamo ai miracoli, né alle bacchette magiche. Per la soluzione di problemi di questo tipo confidiamo invece in un lavoro di coordinamento tra i portatori dei vari interessi, che un’Amministrazione moderna deve saper affrontare e gestire.

Riuscire a far convergere interessi opposti in una soluzione quanto più condivisa, è un’impresa che a volte si presenta immane, ma questo non deve far desistere, perché altrimenti, nell’inerzia o peggio ancora nel voltare il capo, l’unica cosa che si ottiene è che le differenze si acuiscano e la situazione peggiori.

E’ scontato che la mobilità dei residenti del centro storico sia in contrasto con quella dei residenti fuori le mura ai quali, non per questo, deve precludersi la città, o con quella del turista che preferirebbe una Assisi libera da ogni mezzo, o ancora di colui che è costretto a recarvisi per lavoro. Se però l’Amministrazione non si assume la responsabilità e soprattutto non ha l’autorevolezza necessaria per dettare poche e chiare regole, (e farle rispettare, dando anche il buon esempio) non possiamo sperare in miglioramenti.

Il nostro Movimento sta già lavorando ed ascoltando tutti coloro che vogliono risolvere questo e molti altri problemi ed è questa a nostro avviso la base per un buon governo. Conoscenza, analisi, soluzione dei problemi, il tutto condiviso con chi vive la città. Mauro Baglioni – coordinatore Movimento per Mignani Sindaco.

Il Traffico

 

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*