Paolucci e Garibaldi nella commissione gara musei di Assisi

Antonio Paolucci vanta un Curricculum Vitae di assoluto valore

Paolucci e Garibaldi nella commissione gara musei di Assisi
ASSISI – Il prossimo 3 Maggio si riunirà la Commissione incaricata di verificare le offerte ammesse alla gara “Concessione della gestione dei servizi museali della Città di Assisi e di informazione ed accoglienza turistica”. Ad affiancare il Dirigente Comunale che presiederà la Commissione, due importanti figure del panorama culturale italiano: il Prof. Antonio Paolucci e la Dott.ssa Vittoria Garibaldi.

“Ci fa enormemente piacere – dichiara il Sindaco Stefania Proietti – che due personalità di eccellenza della cultura a livello nazionale ed oltre, come Antonio Paolucci e Vittoria Garibaldi, partecipino ai lavori della Commissione che assegnerà la gestione dei Servizi Museali della nostra città, tassello fondamentale per rilanciare il sistema culturale e quello, strettamente connesso, dell’informazione turistica.”

Antonio Paolucci vanta un Curricculum Vitae di assoluto valore: già Docente Universitario a Firenze e Siena, è stato nominato da Papa Benedetto XVI Direttore dei Musei Vaticani dal 2007 al 20016. Dal 2007 al 2013 ha ricoperto il ruolo di vice Presidente del Consiglio Superiore dei Beni Culturali, mentre dal 2007 ricopre la carica di Presidente del Comitato Scientifico per le Mostre d’Arte nelle Scuderie del Quirinale.

Dal 2010 è Presidente della Commissione Permanente per la Tutela dei Monumenti Storici ed Artistici della Santa Sede. Il suo nome ad Assisi è legato al ruolo svolto come Commissario Governativo nella direzione del cantiere di Restauro post sisma 1997 della Basilica di San Francesco. È stato anche Ministro per i Beni Culturali nel Governo tecnico presieduto da Lamberto Dini tra il 1995 ed il 1996.

Vittoria Garibaldi, Storica dell’arte e Museologo ha ricoperto numerosissimi incarichi presso il MIBACT. In particolare è stata Soprintendente per i beni architettonici, il paesaggio, il patrimonio storico, artistico ed etnoantropologico dell’Umbria, Direttore della Galleria Nazionale dell’Umbria a Perugia e precedentemente della Galleria Nazionale delle Marche ad Urbino.

La sua carriera è costellata di numerosi incarichi sia in Italia che all’estero. Attualmente collabora con il Corriere dell’Umbria per la pagina culturale settimanale Umbria Segreta e Umbria ferita ed è coordinatrice regionale per l’Umbria di Icom Italia (International Council of Museums). È inoltre Accademico d’onore dell’Accademia di Belle Arti di Perugia, dell’Accademia Fulginia di Lettere Scienze ed Arti di Foligno e dell’Accademia di Raffaello di Urbino.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*