Assisi, Bartolini, non si può risparmiare a scapito della sicurezza

Risparmio e sicurezza non vanno d’accordo

Assisi, la sindaca Stefania Proietti dismette l’assessore Claudia Travicelli
giorgio bartolini

Assisi, Bartolini, non si può risparmiare a scapito della sicurezza

da Giorgio Bartolini
ASSISI – Anche di recente si è verificato un incidente fortunatamente senza conseguenze gravi in via Ermini a S.Maria degli Angeli, strada molto frequentata che conduce alla S.S. 75 e alla zona industriale. La passata amministrazione era intervenuta con l’istallazione delle colonnine di controllo di velocità: un rimedio in qualche modo positivo, ma che non risolve il problema principale che è quello dell’insufficiente illuminazione di via Ermini.

Invece di cambiare le lampade con quelle a led, che sono considerate più efficienti e meno dispendiose, con un costo di circa 500.000 euro, è stato installato per l’utilizzo della maggior parte delle vie comunali, un regolatore di flusso luminoso, che è servito per diminuire la potenza e quindi per consumare meno energia, ma ha ridotto notevolmente la visibilità.

Non si può risparmiare a scapito della sicurezza. Il problema è proprio questo: la strada è larga e la visibilità è scarsa. Occorre quindi illuminare meglio la strada, aumentando di nuovo il “voltaggio”, perché è evidente che, se l’impianto è stato progettato con pali di una certa altezza e posti a una certa distanza l’uno dall’altro, poi non si può diminuire il “voltaggio” per risparmiare. Lo stesso problema vale per altre strade del territorio comunale, tra cui via Becchetti, strada importante che conduce alla piazza che pare essere una via del cimitero. Risparmio e sicurezza non vanno d’accordo. Bisogna rimediare. Con urgenza.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*