Vescovo Assisi dà il benvenuto a tutti i rappresentanti delle diverse fedi religiose

“Sui passi di Francesco per costruire davvero un mondo di pace”

Vescovo Sorrentino Fertility room iniziativa non all'altezza di Assisi
Monsignor Domenico Sorrentino

Vescovo Assisi dà il benvenuto a tutti i rappresentanti delle diverse fedi religiose. Con una lettera in inglese, il vescovo della diocesi di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino monsignor Domenico Sorrentino, dà il benvenuto a nome della Chiesa locale a tutti i rappresentanti delle diverse fedi religiose invitati dalla diocesi, dalla Comunità di Sant’Egidio e dalle Famiglie francescane che partecipano alla tre giorni dello Spirito di Assisi (18-20 settembre, Assisi 30 – Sete di pace religioni e culture in dialogo).

“Ciò che San Giovanni Paolo II ha fatto qui ad Assisi trenta anni fa era davvero profetico – sottolinea monsignor Sorrentino nella sua lettera -. Purtroppo il nostro mondo – aggiunge – è ancora sotto il peso della violenza, e sta vivendo, come ha detto il nostro Papa Francesco, una guerra mondiale combattuta in pezzi”. Il presule nella lettera ricorda anche l’episodio della spogliazione di Francesco avvenuta di fronte al vescovo Guido nella sua attuale casa “la Curia vescovile”. Inoltre raccomanda di ”diventare più consapevoli della nostra responsabilità di credenti a prescindere dalle nostre particolari credenze religiose.

Sappiamo che a Dio non importa con quale nome lo chiamiamo nelle nostre diverse tradizioni religiose, e l’amore è fonte di amore”. Insieme alla lettera monsignor Sorrentino ha donato a tutti i capi religiosi il suo libro dal titolo “Complici dello Spirito” pubblicato in diverse lingue che racconta appunto l’episodio della spogliazione di Francesco e l’alleanza che si venne a creare tra il vescovo e il Poverello di Assisi. Il vescovo di Assisi ha infine inviato gli auguri di buon lavoro a tutti i leader religiosi e ai relatori con l’auspicio che, camminando sulle orme di Francesco, si possa davvero costruire un mondo di pace”.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*