Sindaco Stefania Proietti ringrazia il Giro d’Italia e la Carovana Rosa

#Sindaco #StefaniaProietti ringrazia il #GirodItalia e la #CarovanaRosa

Sindaco Stefania Proietti ringrazia il Giro d’Italia e la Carovana Rosa Il Giro d’Italia ancora una volta ad Assisi. Quella di ieri è stata una mattinata all’insegna dello sport e del divertimento. La Carovana Rosa ha inondato la piazza di Santa Maria degli Angeli attirando un pubblico di tutte le età. L’intrattenimento allestito dall’Open Village, il corteo dei giovani studenti assisani, la partenza del Giro d’Italia con bici d’epoca anni ’30, i grandi campioni internazionali accolti dall’abbraccio dei tifosi accorsi numerosissimi. Il Sindaco Stefania Proietti, l’Assessore allo Sport Veronica Cavallucci e tutta l’Amministrazione Comunale non possono che ringraziare l’organizzazione del Giro, uno degli eventi ciclistici più importanti al mondo. Tutti coloro che lavorano dietro le quinte e che girano l’Italia portando il fascino della corsa rosa nelle piazze, nei paesi e nelle case di tutti gli italiani.

LEGGI ANCHE: Giro d’Italia, la tappa 11 Assisi Osimo, partita la carovana, tutte le immagini FOTO E VIDEO

Calorosi ringraziamenti anche a tutti gli sponsor che in questi mesi hanno contribuito alla realizzazione dei vari eventi organizzati sul territorio (CEU – Costruzioni Elettroniche Umbre, Hotel Ristorante “La Tavola Rotonda”, Asisium Travel, Andrea Volpi, Scalpellino Volpi Bruno di Volpi Maurizio, Stowell srls, PoliEn srl, la Confraternita della Misericordia di Assisi, Il Cuoco Innamorato) e con loro tutti i membri del Comitato di Tappa costituito dalle Associazioni ciclistiche (U.C. Petrignano, A.s.d. Velo Club Assisi Bastia, A.s.d. Velo Club Santa Maria, U.C. Rivotortese, U.C. Angelana), dalle Pro Loco di Assisi e Santa Maria degli Angeli, dalle Associazioni partner dell’Amministrazione C.T.F., Piatto di Sant’Antonio e Confcommercio, dalle Famiglie Francescane e dalla Diocesi di Assisi in particolare nella figura di Marina Rosati.

Meritano menzione tutti gli uffici comunali coinvolti nell’organizzazione. Un grazie per la loro disponibilità ed efficienza che hanno permesso le realizzazione di questa meravigliosa giornata dopo mesi e mesi di duro lavoro.

Un ringraziamento ai nostri vigili del Comune di Assisi e a tutte le forze dell’ordine intervenute, coadiuvate per l’occasione da un centinaio di volontari della Protezione Civile.

Ma il percorso di avvicinamento al 16 maggio è stato lungo e ricco di appuntamenti che l’Amministrazione Comunale ha organizzato e promosso grazie alla collaborazione con le seguenti associazioni (oltre alle sopra già citate) e personalità intervenute:  Pro Loco di Capodacqua e Rivotorto, associazione “Sei de J’Angeli se”, Giuseppe Bagliani, Francesco Mignani,  Michele Bagliani, Gianluca Serena, Mauro Loreti, Paolo Mirti, Circolo A.C.L.I. di Castelnuovo e il gruppo musicale Cogli la Prima Mela.

Immancabile la presenza di Gioia Bartali, nipote del grande Gino Bartali, che ha, ormai da tempo, stretto con Assisi un rapporto speciale. Un sentito grazie anche a lei.

Ultimo, ma non certo per importanza, il ringraziamento a tutte le scuole del territorio coinvolte e in particolare all’Istituto Alberghiero di Assisi che si è occupato di allestire il momento conviviale nella Sala della Volte il giorno della presentazione della tappa e il pranzo di ieri nel refettorio del Convento della Porziuncola.

Assisi ancora una volta è in vetrina sotto gli occhi del mondo e non può che splendere nel suo fascino e la sua bellezza!

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*