Con il cuore di Francesco, da Assisi il grande aiuto per i poveri 🔴▶ FOTO VIDEO

 
Chiama o scrivi in redazione


Con il cuore di Francesco, da Assisi il grande aiuto per i poveri

Con il cuore di Francesco, da Assisi il grande aiuto per i poveri

Inizia lo spettacolo sulle note soavi di “dolce sentire”, la colonna sonora di Fratello Sole, sorella Luna. Si apre così l’edizione del Concerto del Cuore 2020, l’unica edizione senza artisti sul palco, con il solo conduttore Carlo Conti e la partecipazione straordinaria di Gianni Morandi che, a titolo completamente gratuito ha accettato con entusiasmo di partecipare a questo evento unico nel suo genere.

  • Il concerto davanti al prato di San Francesco

Una edizione diversa dalle altre, non sul maestoso piazzale come al solito ma davanti al prato verde della Basilica di san Francesco di Assisi. Non c’è il pubblico stavolta, non ci possono essere assembramenti di persone a causa della pandemia da Covid, proprio per questo le donazioni raccolte saranno destinate alle famiglie in difficoltà e ai molti nuovi poveri vittime di questa pandemia.

  • Tanti messaggi di richiesta di aiuti giunti al Sacro Convento

Edizione sottotono? In realtà no, sicuramente più intensa. Non sono mancate le testimonianze di lettere e messaggi giunti al sacro convento di San Francesco da parte di persone in difficoltà e spaventate che, con umiltà chiedono aiuto, chiedono ascolto o semplicemente vogliono ringraziare per il bene ricevuto dalle associazioni, dalle Caritas e soprattutto dai molti conventi francescani sparsi in tutta Italia.

Tante volte è stato ricordato l’appello sulla possibilità di donare fino al 15 luglio tramite il numero 45515 e di divulgare la sensibilizzazione con l’hashtag dedicato #conilcuore

Per i pochi addetti stampa presenti sul posto e per i telespettatori da casa è stato uno spettacolo coinvolgente e sentito. Non si sentiva l’applauso del pubblico ma ci sono stati momenti intensi quando sono state toccate tematiche sociali importanti e attuali che hanno cambiato la quotidianità di tutti.

  • I più grandi successi di Morandi e il tributo a Lucio Dalla

Gianni Morandi ha intercalato con alcune delle sue canzoni più belle, successi come Occhi di ragazza, scende la pioggia, se non avessi più te, Chimera, la fisarmonica, non son degno di te, in amore, anche gli angeli, un mondo d’amore e tante altre fino ad arrivare al bellissimo tributo dedicato a Lucio Dalla con le canzoni Piazza grande, Futura e Caruso. Non sono mancati messaggi arrivati in diretta, tra cui “Gianni Morandi che canta Lucio Dalla: emozione infinita!”.

  • Emozione di Padre Enzo Fortunato per la solidarietà record

Una grande emozione era dipinta sul volto di Padre Enzo Fortunato quando in chiusura, sul palco con Carlo Conti, Gianni Morandi e il Custode del Sacro Convento Padre Mauro Gambetti, ha annunciato che l’importo totale delle donazioni della sola serata è di oltre un milione e mezzo di euro, cifra record raccolta in una sola sera anche durante le altre edizioni del concerto del cuore.

  • Morandi canta “grazie perchè” a fine serata

L’obiettivo di Padre Enzo è di raggiungere i due milioni di euro entro la fine della raccolta, somma che permetterebbe ai Francescani di poter dare aiuto a tante persone. Dopo l’annuncio della cifra raccolta non poteva mancare la canzone giusta per concludere la serata: Grazie perché.

Uno spettacolo diverso che come al solito è arrivato al cuore.

di Alessandra Valentini e Morena Zingales


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*