ASSISI, ASPETTANDO IL PAPA, EVENTO “MUSEO ARTI E MESTIERI DELL’UMBRIA”

foto (2)(assisioggi.it) ASSISI – Migliaia di pergamene in edizione limitata del “Museo arti e mestieri dell’Umbria” presieduto da Davide Costantini verranno distribuite gratuitamente ai visitatori in occasione della visita del Santo Padre ad Assisi. Il Santo Padre verrà omaggiato con la prima delle 5.000 copie stampate

Il Museo Arti e Mestieri dell’Umbria di Davide Costantini lancia un’altra iniziativa, questa volta in occasione della storica visita di Papa Francesco ad Assisi e nei luoghi toccati dal Poverello patrono d’Italia. Migliaia di pergamene in edizione limitata e raffiguranti gli stemmi degli antichi mestieri verranno distribuite gratuitamente ai tanti visitatori nei giorni 4, 5 e 6 ottobre 2013.

La stampa si caratterizza per il simbolo raffigurante il volto del Santo di Assisi e di Papa Francesco con il Tau francescano alle spalle, realizzato appositamente per il Museo Arti e Mestieri dell’Umbria da un’artista locale e affezionata collaboratrice dell’associazione culturale. “Chi lavora con le sue mani è un lavoratore.

Chi lavora con le sue mani e la sua testa è un artigiano. Chi lavora con le sue mani la sua testa ed il suo cuore è un artista”: queste le parole pronunciate da San Francesco d’Assisi secoli fa e che la preziosa pergamena ripropone. “Come associazione museale e come cittadini vogliamo dire grazie in questo modo al Santo Padre per la sua visita – afferma Davide Costantini presidente del Museo Arti e Mestieri dell’Umbria – è anche un modo per accogliere i tanti turisti e devoti che durante questo ponte storico toccheranno i territori amati e percorsi dal Poverello d’Assisi – e continua – abbiamo scelto le parole che il nostro Santo pronunciò sul lavoro, perché esprimono l’anima Museo Arti e Mestieri: oggetti di antiche professioni e di umili lavori che esaltano l’abilità dell’uomo e lo nobilitano nell’animo, perché il lavoro nella visione francescana è un dono di Dio che l’individuo poi pone a servizio degli altri. Tutto questo è in linea con una delle esortazioni di Papa Francesco: essere custodi di sè stessi e degli altri”. Con la prima copia stampata verrà omaggiato il Santo Padre.

“Voglio ringraziare Davide Costantini per questa iniziativa che vede la diffusione di una speciale pergamena in onore di Papa Francesco – ha annunciato il vice sindaco di Assisi Antonio Lunghi – una stampa particolare sia per l’immagine che presenta che, soprattutto, per il suo contenuto: un messaggio che centra uno dei messaggi più importanti di San Francesco “Tanto l’uomo sa quanto fa” – e conclude – la capacità dell’uomo di conoscere è legata alle sue mani e alla capacità di trasformare le cose. Tutto questo  va al cuore dell’esperienza francescana”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*