Palazzo Bonacquisti, Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia concede spazi a titolo gratuito

sostenendo l’organizzazione di eventi e iniziative socio-culturali

 
Chiama o scrivi in redazione


Palazzo Bonacquisti, la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia concede gli spazi a titolo gratuito

Palazzo Bonacquisti, la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia concede spazi a titolo gratuito

Pubblicato un bando per partecipare all’attribuzione temporanea dell’immobile situato nella piazza del Comune di Assisi. Per partecipare c’è tempo fino al 9 maggio 2022. Le sale di Palazzo Bonacquisti a disposizione della comunità per favorire momenti di aggregazione e promuovere iniziative di natura socio-culturale.

Con un apposito bando, pubblicato sul sito www.fondazionecrpg.com, la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia intende concedere per periodi limitati di tempo l’utilizzo dell’immobile di proprietà situato in piazza del Comune, ad Assisi, per la realizzazione di eventi – ad esempio mostre, convegni, giornate di studio, campus culturali per ragazzi – che siano in grado di valorizzarne gli spazi e di dare impulso ai flussi turistici. La Fondazione vuole così contribuire a rafforzare l’offerta e l’attrattività del territorio incentivando, nel contempo, la sperimentazione di nuove forme di collaborazione pubblico/privato, in una prospettiva durevole e sostenibile.


Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia


A disposizione ci sono una sala conferenze della capienza massima di 100 posti e una reception situati al piano terra ed ulteriori cinque stanze, per un totale di circa 120 mq, al primo piano.

Possono presentare la manifestazione di interesse Enti religiosi o non profit costituiti da almeno due anni alla data di pubblicazione del bando, all’interno di una partnership obbligatoria composta da almeno 2 soggetti, compreso il richiedente, di cui uno con sede legale nel comune di Assisi.

Gli eventi programmati per i quali si richiede l’utilizzo del palazzo dovranno avere la durata di almeno un mese, anche in giornate non consecutive, nel periodo ricompreso tra giugno e dicembre 2022. Oltre a mettere a disposizione gli spazi a titolo completamente gratuito e due addetti alla cura e vigilanza, la Fondazione ha previsto lo stanziamento complessivo di 40mila euro per concorrere all’organizzazione degli eventi, per un importo massimo ad evento di 20mila euro.

I principali criteri di cui si terrà conto ai fini della valutazione delle richieste, sono l’impatto del progetto nella crescita delle attività del proponente, l’impatto sociale e/o ambientale sul territorio del comune di Assisi, in particolar modo per ciò che concerne l’attivazione di nuovi flussi turistici, l’ampiezza del partenariato e il coinvolgimento delle imprese e degli operatori economici nell’iniziativa nonché la durata e la frequenza degli eventi.

Per presentare le domande, che dovranno pervenire entro le ore 12.00 del 09 maggio 2022, occorre compilare il modulo disponibile sempre sul sito www.fondazionecrpg.com

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*