Gruppo Fai Assisi, Giornate di Primavera, visita al Borgo-Castello di Collemancio

Olimpiadi dei giochi dimenticati, al Bosco di San Francesco

Gruppo Fai Assisi, Giornate di Primavera, visita al Borgo-Castello di Collemancio

Il GRUPPO FAI ASSISI propone la visita al Borgo-Castello di Collemancio, piccolo centro, già fiorente comune, che conserva intatta l’antica fisionomia con l’imponente Cassero, il Palazzetto del Podestà, le chiese e il sito archeologico di URVINUM HORTENSE, Municipio romano di interesse strategico posto in posizione dominante sulla sommità del colle, con resti monumentali ancora ben visibili, dove le campagne di scavo in atto stanno portando alla luce le testimonianze di un passato ancora più remoto. Un pregevole mosaico perfettamente conservato, proveniente dall’edificio termale, è ora custodito nel Museo della città di Cannara.

Aperture: sabato 23 dalle ore 15 alle ore 17, domenica 24 dalle ore 10 alle 17 sono previste visite guidate.

Itinerari consigliati per raggiungere il sito:

Da Cannara: uscendo dal centro storico percorrere per circa due chilometri la provinciale fino al bivio per svoltare a destra in direzione Bettona e quindi sinistra in direzione Collemancio-Pomonte.

Da Bevagna: percorrere la strada provinciale in direzione Bettona e svoltare a sinistra in direzione Collemancio-Pomonte.

Da Bettona: percorrere la strada provinciale in direzione Bevagna e giunti al confine tra i comuni di Bettona e Cannara, subito dopo il distributore di carburanti, svoltare a destra in direzione Collemancio-Pomonte.

Domenica 24, dalle ore 10.00 – 12.00 / 15.00 – 18.00, apertura del Museo Città di Cannara dove sono custoditi il mosaico termale e altri reperti provenienti da Urvinum Hortense e gli affreschi provenienti dalla Chiesa della Madonna del Latte

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*