Scuola dell’Infanzia Fratello Sole di Rivotorto di Assisi, l’ex assessore ringrazia

Scuola dell’Infanzia Fratello Sole di Rivotorto di Assisi, l'ex assessore ringrazia

da Claudia Maria Travicelli (Ex Assessore delle Politiche Scolastiche ed Educative di Assisi)
Scuola dell’Infanzia Fratello Sole di Rivotorto di Assisi, l’ex assessore ringrazia In questi giorni, in modo molto marginale e direi inappropriato, l’Amministrazione comunale sta parlando di un progetto, di cui, modestamente non ne hanno né conoscenza e neanche la paternità.

Entro direttamente nello specifico: nel mese di Gennaio 2017, quando ricoprivo nel Comune di Assisi l’incarico di Assessore con delega anche alle politiche scolastiche ed educative, insieme alla responsabile dell’ufficio specifico comunale Dott.ssa Cristina Foiano, ricevemmo un’ampia documentazione e una specifica richiesta da parte della Fondazione Reggio Children – Centro Loris Malaguzzi, atta a realizzare gratuitamente un progetto innovativo in un plesso scolastico della città (Scuola dell’infanzia o scuola primaria).

Prontamente con gli uffici preposti la sottoscritta portava all’attenzione della Giunta Comunale tale richiesta e proponeva alla stessa una modalità di procedimento specifica, che garantiva in primo luogo un’assoluta trasparenza.

Rispettosa di tutte le realtà scolastiche pubbliche e private, preparai insieme agli uffici, alla responsabile dell’ufficio scuola e all’allora Dirigente competente Dottor Rino Ciavaglia un piccolo bando di partecipazione, dove potevano rispondere e dare l’ok ad un’eventuale realizzazione nei propri plessi, tutte le Scuole del territorio, nello specifico i plessi dell’infanzia e della primaria.

Nei tempi richiesti, in busta chiusa sono pervenuti agli uffici, richieste di partecipazione molto interessanti e come era solito, le scuole si organizzarono e dimostrarono le loro grandi capacità, ed anche per questo mi sento ancora oggi di ringraziarli tutti. Sempre per trasparenza e per correttezza, alla presenza del Dottor Rino Ciavaglia, della Dott.ssa Cristina Foiano e di altri dipendenti e dirigenti comunali invitai tutti i dirigenti scolastici presenti nel territorio, anche Dirigenti di Scuole di altri gradi, privati e pubblici.

Ci riunimmo nella sede comunale di Santa Maria degli Angeli, erano presenti tutti i Dirigenti scolastici o i loro delegati, nonché i dirigenti comunali e la responsabile del settore scuola, nel ringraziare tutti per i progetti ricevuti e le richieste pervenute relative alla possibilità di far usufruire i bambini e gli insegnanti di nuove, moderne tecnologie e di spazi studiati appositamente con grande esperienza, come era previsto nel bando, con uno spirito amichevole, un coinvolgimento sincero, chiesi alla Dirigente Bianca Maria Tagliaferri (Ist. Alberghiero di Assisi), di estrarre a sorte il plesso vincitore.

All’unanimità scegliemmo in precedenza, la Dott.ssa Tagliaferri, oltre per la grande esperienza scolastica e di vita, perché rappresentava un’Istituto che non aveva nel suo interno nessuno dei due ordini scolastici, che come detto erano richiesti nel bando. Alla presenza dei dirigenti scolastici o dei propri delegati risultò dall’estrazione che il plesso, da proporre alla Fondazione Reggio Children – Centro Loris Malaguzzi era il plesso dell’Infanzia Fratello Sole di Rivotorto di Assisi (Ist. Comprensivo Assisi 1). Tale scelta e tali modalità vennero trasmesse prontamente dagli uffici comunali alla Fondazione stessa e ne seguirono, allo scopo organizzativo, anche da parte della sottoscritta alcune conversazioni telefoniche.

Nel mese di Aprile 2017 si recarono presso il plesso Fratello Sole di Rivotorto alcuni tecnici e responsabili della Fondazione Reggio Children – Centro Loris Malaguzzi e dell’Enel Cuore Onlus. Li accolse, il Dirigente Scolastico Dott.ssa Tecla Bacci, la referente di plesso e alcune insegnanti, oltre alla sottoscritta, il Comune era rappresentato dalla Dott.ssa Foiano. Da quell’incontro partì definitamente il progetto, che in questi giorni viene rappresentato, da chi non ne conosce nulla.

In quel momento non erano presenti, per impegni di lavoro presi precedentemente il Dottor Stefano Nodessi e il Dottor Rocco Cristiano (Ufficio Tecnico), ma si attivarono prontamente, mettendosi in contatto con i referenti della Fondazione, per tutti gli atti di loro competenza, anche a loro va il mio grazie.

Tengo a ricordare che la Fondazione non si limitò ad illustrare il progetto, ma domandò anche alla Dirigente dell’Assisi 1, una collaborazione con gli insegnanti del plesso e del Comprensivo, per giungere ad un proficuo e duraturo collegamento. Questo bellissimo gesto, il lavoro per la realizzazione, da subito fu con noi concordato, la realizzazione era prevista durante le vacanze natalizie 2017//18, in modo da non disturbare o dare intralcio alle lezioni.

LEGGI ANCHE: Delibera 153 settembre 2017 Travicelli infuriata non ero già più assessore

L’opera fu realizzata e completata da parte della Fondazione Reggio Children – Centro Loris Malaguzzi e dall’Enel Cuore Onlus per il 07 Gennaio 2018, difatti i bambini fruitori degli spazi e le insegnanti, al rientro dalla sospensione natalizia hanno trovato veramente una bella sorpresa. Mi sento di ringraziare anche l’allora Dirigente Dottor Rino Ciavaglia, la Dottoressa Cristina Foiano, tutti i dipendenti dell’ufficio scuola e tutti i dipendenti comunali, che hanno potuto dare supporto a questi lavori.

È doveroso per me formulare un grazie sentito e sincero alla Fondazione Reggio Children – Centro Loris Malaguzzi e a Enel Cuore Onlus, la Fondazione internazionale è nata nel 2011, a Reggio Emilia con l’obiettivo di promuovere progetti di solidarietà attraverso la ricerca, l’innovazione, l’ internazionalità, la qualità e la solidarietà in campo educativo, con uno scopo principali le “ragioni d’essere”.

La trasparenza sempre e ovunque, il modo in cui si è scelto questo plesso scolastico penso che debba essere di esempio, le scuole per una amministrazione devono essere di primaria importanza e sopratutto debbono avere lo stesso trattamento.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*