Nuovi programmi turistici rendono l’atmosfera cittadina adatta alla ripresa

Inaugurazione dell’Hospitale “Laudato sì“

Nuovi programmi turistici rendono l’atmosfera cittadina adatta alla ripresa

di Lorenzo Capezzali

A mezza costa il convento e mura di cinta del complesso francescano di Assisi meta di molti turisti in questo weekend pasquale nel ritorno a scadenze festive di antica data dove riti della santa Pasqua e nuovi programmi turistici rendono l’atmosfera cittadina adatta alla ripresa.

Ritrovato clima economico

Questo anche per il ritrovato clima economico di esercizi commerciali e di ristorazione dopo la forte flessione covid. Un invito alla partecipazione della rinascita di Assisi sono state le parole rivolte alla stampa dalla sindaca Stefania Proietti e dall’ assessore Fabrizio Leggio al turismo in mano a dépliant e indicazioni prioritarie sulle novità dei circuiti museali, storici, monumentali e religiosi del centro storico.

Una svelta ordinanza il regolamento 2022

Toni riflessivi e di commento sono stati attenzionati nei riguardi della circolazione interna ed esterna da parte di Walter Valter Stoppini, vice sindaco, per rendere fluido e favorevole il traffico. Una svelta ordinanza il regolamento 2022 per autisti privati e pubblici. Alla con commercio di Assisi l’attesa risposta!

7 Commenti

  1. Ma scusate, é scritto in italiano, allora ho io un problema di comprensione, altrimenti smettetela di “scrivere” cose senza senso.

      • Grazie, probabilmente é un mio problema, ma non riesco proprio a comprendere.
        La comunicazione deve essere semplice e diretta (secondo me).

  2. Egregio Web Master tempo fa espressi una simile critica nei confronti del suddetto “giornalista” ricevendo da parte sua una piccata difesa del Nostro. Ora nel constatare che non sono il solo a non comprendere i neologismi “capezzoliani” prendo atto di questa sua svolta di neutralità.

    • Senta, ci fa una cortesia? Ma ce la faccia eh….ci lasci lavorare in pace ok…se vuiole cerchi Lorenzo e ci parli e la smetta di tempestarmi di commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*