Lega primo partito del centrodestra, Pastorelli, opposizione dura ma costruttiva

Un ringraziamento agli elettori che ci hanno dato fiducia

 
Chiama o scrivi in redazione


Lega primo partito del centrodestra, Pastorelli, opposizione dura ma costruttiva

Lega primo partito del centrodestra, Pastorelli, opposizione dura ma costruttiva

“La Lega ad Assisi si conferma primo partito della coalizione del centrodestra e per la prima volta nella storia della città elegge due consiglieri comunali. La nostra sarà una opposizione dura, ma costruttiva”. Il referente locale Stefano Pastorelli commenta il risultato delle amministrative.


di Stefano Pastorelli
Capogruppo Lega Palazzo Cesaroni


“Un ringraziamento agli elettori che ci hanno dato fiducia – prosegue – Non possiamo nascondere il rammarico di non essere riusciti ad arrivare al ballottaggio che era il nostro obiettivo primario. Faremo le opportune valutazioni soprattutto nella considerazione di quel 35% di elettori che ha preferito non votare e ai quali non siamo riusciti a trasmettere la bontà del nostro progetto politico.

Dati dai quali ripartire per il futuro

Da questa tornata elettorale emergono tuttavia dei dati dai quali ripartire per il futuro, sulla scia del percorso intrapreso con Marco Cosimetti al quale va il mio ringraziamento e quello della Lega per l’impegno profuso e per averci messo tempo, fatica e soprattutto il cuore. Come Lega ci attestiamo oltre il 13%, primo partito della coalizione di centrodestra e risultato di livello sia nel quadro regionale che in riferimento al centro Italia.

La Lega elegge due consiglieri

Aver eletto due consiglieri comunali ci permetterà di portare avanti le nostre proposte e di rappresentare le istanze dei cittadini attraverso una opposizione dura, ma costruttiva, basata sui contenuti e indirizzata al bene del territorio e all’esclusivo interesse dei cittadini. Un ringraziamento a tutti i candidati al consiglio comunale, ai militanti, ai sostenitori, a chi in questi mesi ha lavorato senza sosta per un obiettivo comune”.–

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*