ASSISI, PAPA: “SUORE SIANO GIOIOSE, CON IL SORRISO DELLA GIOIA CHE VIENE DA DENTRO”

Papa Francesco
Papa Francesco

(assisioggi.it) ASSISI – Papa Francesco, parlando delle monache di clausura del monastero di Santa Chiara afferma: “A me dispiace quando trovo suore che non sono gioiose, che forse sorridono col sorriso di un’assistente di volo ma non con il sorriso della gioia che viene da dentro”. All’incontro erano presenti anche alcuni cardinali, in particolare gli otto del “consiglio” per la riforma.

“Io pensavo che questa riunione fosse come abbiamo fatto due volte a Castel Gandolfo, nella sala capitolare – ha ricordato a proposito di due precedenti incontri con le clarisse di clausura – ma non ho il coraggio di mandare via i cardinali!”. Il Papa, parlando interamente “a braccio”, ha detto che la vita di una suora di clausura non è di “isolamento”, anzi nel rapporto con Gesù diventa “grandemente umana”: “le suore di clausura sono chiamate a una grande umanità”.

E senza “idee troppo astratte”, perché – ha scherzato – “seccano la testa”. Il Papa ha quindi richiamato le suore a “essere madri”, e a una positiva “vita di comunità”. Ha esortato: “Perdonate, sopportatevi,perché la vita in comunità non è facile, il diavolo approfitta di tutto per dividere”. “Siate in amore fra voi – ha aggiunto il Pontefice -. Il monastero non sia un purgatorio, sia una famiglia: i problemi ci sono, ci saranno, ma si risolvono come si fa in una famiglia, con amore”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*