Notte al museo ad Assisi fa il pieno di presenze, grande successo

 
Chiama o scrivi in redazione


Grande successo per l’evento “Notte al Museo” che si è tenuto sabato 8 agosto nella città serafica. L’iniziativa, organizzata dal “Museo della Memoria, Assisi 1943-1944” in collaborazione con l’Associazione guide turistiche dell’Umbria (AGTU), ha visto l’adesione di circa 50 partecipanti, tra turisti e residenti che, divisi in gruppi e nel rispetto delle disposizioni anti-Covid, sono andati alla scoperta di alcuni luoghi di culto e delle meraviglie artistiche e architettoniche della città per giungere al Santuario della Spogliazione – Museo della Memoria.

Qui i vari gruppi dopo essere stati accolti dal vescovo della diocesi di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino, monsignor Domenico Sorrentino, hanno visitato i luoghi che raccontano la grande storia di salvataggio degli ebrei durante la Seconda guerra mondiale, guidati dalla ideatrice Marina Rosati e dalla responsabile dei Beni culturali della diocesi, Francesca Cerri. Nel percorso hanno potuto ascoltare la superlativa esibizione musicale di Laura Cannelli (Soprano) e Ermanno Vallini (Violoncello) e nel finale, allestito nel giardino esterno del Museo, hanno potuto ascoltare le testimonianze di alcuni dei personaggi di questa straordinaria pagina di storia.

Il museo, secondo i nuovi orari estivi, resterà aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 9,30 alle ore 12,30 e dalle 14 alle 18; sabato e domenica dalle ore 11 alle ore 17.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*