Diocesi, sostenere borse di studio per disoccupati e il progetto Venezuela

Domenica 9 dicembre ad Assisi musica e adorazione eucaristica a teatro

Diocesi, sostenere borse di studio per disoccupati e il progetto Venezuela
Safiria Leccese

Diocesi, sostenere borse di studio per disoccupati e il progetto Venezuela

ASSISI – Tutto esaurito per il concerto “A Te Grido Signore Mia Roccia – Musica per l’incontro” di domenica 9 dicembre alle ore 16 al teatro Lyrick di Santa Maria degli Angeli. L’evento, organizzato dalla Pastorale giovanile diocesana e l’associazione di volontariato “Laudato Sii”, con il patrocinio del Comune di Assisi che ha messo a disposizione gratuitamente il teatro, ha subito raccolto l’interesse di un migliaio di persone.

“Siamo felici di questo risultato di presenze – spiega il responsabile della Pastorale giovanile padre Mirko Mazzocato e ora ci auguriamo che ci sia un’altrettanta partecipazione alle donazioni per i nostri progetti, uno a sostegno di disoccupati attraverso le borse lavoro, l’altro per il Venezuela dove la popolazione è allo stremo. Attraverso canali diretti intendiamo aiutare famiglie in difficoltà, lì nei luoghi dove vivono.

Per questo – conclude padre Mirko – chiediamo a tutti di fare un piccolo gesto, con poco si può fare molto”. La manifestazione, presentata da Safiria Leccese, già giornalista di “Studio Aperto”, ora conduttrice di “La strada dei miracoli” in onda su Retequattro, vedrà alternarsi sul palco  artisti di fama nazionale sensibili alle finalità dell’evento: The Sun, Kantiere Kairòs, Debora Vezzani, Marco Mammoli & Holy Wood e il Coro giovani diocesano.

Ci sarà poi un ampio momento di adorazione eucaristica. L’ingresso è gratuito, ma la prenotazione è obbligatoria tramite un link disponibile sulla pagina Facebook dell’evento “A Te Grido Signore Mia Roccia” dove si potranno anche trovare tutte le informazioni per fare donazioni a sostegno dei progetti presentati.  Anche sul sito internet della diocesi (www.diocesiassisi.it) si possono trovare dettagli in merito all’evento e al sostegno economico. Sarà possibile seguire il concerto anche tramite la diretta sulla pagina Facebook e il canale YouTube della diocesi.

 

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*