Il Team Azzurro e Irma Testa raccontano Tokyo 2020 ad Assisi

 
Chiama o scrivi in redazione


Il Team Azzurro e Irma Testa raccontano Tokyo 2020 ad Assisi

Da Tokyo ad Assisi. Dopo la conquista della storica medaglia di bronzo da parte dell’atleta Irma Testa, la Federazione Pugilistica Italiana, con il supporto dell’European Boxing Confederation e la collaborazione del Comune di Assisi, celebra l’impresa della Nazionale Italiana Femminile di Pugilato, che ha già ripreso ad allenarsi in vista dei Campionati Mondiali di novembre, in un incontro dedicato con gli alunni della Scuola Secondaria I Grado G. Alessi programmato per lunedì 20 settembre p.v. a partire dalle h 10.00 presso l’Auditorium del plesso scolastico, situato in Via Enrico Toti a Santa Maria degli Angeli – Assisi.

Un momento celebrativo e formativo, che enfatizza la vicinanza della città di Assisi e delle istituzioni sociali e sportive agli atleti azzurri, esempi di vita sana e portatori di quei valori che, nel linguaggio diretto ed efficace dello sport, trovano uno strumento di crescita importante per i giovani, che oggi più che mai hanno bisogno di punti di riferimento e percorsi condivisi. La testimonianza delle atlete che hanno dato prova di grande coraggio sul ring olimpico, Irma Testa, Giordana Sorrentino, Angela Carini e Rebecca Nicoli, guidate dal DT Emanuele Renzini e dal tecnico Riccardo D’Andrea, insieme al Presidente Onorario Vittorio Lai ed al fisioterapista Fabio Morbidini, migliorerà la conoscenza di una disciplina sportiva ultracentenaria che le donne ormai praticano da venti anni. Assisi da anni è la Casa del Pugilato e presso il Centro Nazionale FPI si allenano atleti provenienti da ogni parte d’Italia e del mondo, I raduni collegiali permettono l’integrazione degli atleti azzurri con il tessuto sociale del territorio.

L’omaggio a chi ha riacceso i riflettori sulla boxe, avverrà con la proiezione del docu- il docu-film “Butterfly”, opera cinematografica pluripremiata a livello internazionale, Globo d’Oro 2019, prodotta da Michele Fornasero per Indyca con Rai Cinema, distribuita dall’Istituto Luce Cinecittà ed incentrata sulla vita sportiva ed umana di Irma Testa, prima pugile italiana a disputare in occasione di Rio 2016 e prima medaglia olimpica della boxe femminile. Una storia forte, che parte da un contesto sociale difficile come quello di Torre Annunziata, raccontata con grande professionalità, sensibilità ed intuizione dai registi Alessandro Cassigoli e Casey Kauffman, che prenderanno parte al dibattito che seguirà la proiezione, rientrati da poco dal Festival di Venezia 2021 dove hanno ricevuto il Premio Label Europa Cinemas per “Californie”.

All’evento parteciperanno e porteranno i saluti istituzionali il Sindaco di Assisi Stefania Proietti, il Presidente EUBC e Vicepresidente AIBA Franco Falcinelli, il Presidente FPI Flavio D’Ambrosi ed il Presidente del CONI Umbria Domenico Ignozza, insieme all’Assessore allo Sport del Comune di Assisi Veronica Cavallucci, al Delegato Regionale Umbria FPI Simone Duchi ed al Campionissimo Ambassador FPI Roberto Cammarelle.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*