La Juniores al Ponte cade sulla linea del traguardo

L’Angelana cade al Ponte ma non vacilla

 
Chiama o scrivi in redazione


La Juniores al Ponte cade sulla linea del traguardo

La Juniores al Ponte cade sulla linea del traguardo

Prima o poi doveva accadere, l’Angelana cade al Ponte ma non vacilla, nel senso che al netto del primo stop stagionale mantiene comunque due lunghezze di vantaggio su chi insegue.


Fonte: Asd Angelana


E la Pontevecchio, come logica voleva, è squadra destinata a rompere le uova nel paniere a tanti. Anche se la vittoria conquistata al cospetto dei giallorossi è figlia degli episodi, con Gambacorta che a tempo scaduto riesce ad anticipare tutta la retroguardia angelana fiondandosi per primo sul rigore calciato da Lanari sul palo. Una beffa per i ragazzi di Rosselli, che pure ancora una volta hanno scherzato con il fuoco, stavolta finendo per scottarsi.

Una sconfitta che deve indurre il gruppo a un’attenta analisi di cosa non funziona ancora a dovere, nonostante una classifica che definire lusinghiera è poco. Al Ponte, come previsto, le assenze condizionano le scelte del tecnico, anche se è la squadra in sé a mancare nella prima metà di gara. Partita tirata e senza sbocchi, con l’Angelana pericolosa con una conclusione abbastanza telefonata di Fagotti, mentre dalla parte opposta prima capitan Biagioni rischia un clamoroso autogol, quindi Assi si presenta a tu per tu con Turrioni che con un gran riflesso gli chiude la strada.

I giallorossi mostrano qualcosa di meglio nella ripresa, con gli ingressi di Sensi, Fermi e Mazzoli prima, e di Del Prete e Simonini poi, a dare man forte alle velleità di golpe della formazione ospite. La chance migliore per passare capita proprio sui piedi di Del Prete, che riesce a liberarsi bene per la conclusione a rete, senza inquadrare lo specchio. Anche Sensi con una bella iniziativa personale fa correre un brivido lungo la schiena dei difensori di casa, senza però scalfire le certezze di Rosi.

Che non corre altri rischi in quella che fino a 2’ dalla fine appare alla stregua di una gara da 0-0 e nulla più. Ma un intervento un po’ azzardato di Mazzoli in area giallorossa regala a Lanari il rigore della vittoria: il numero 7 ponteggiano calcia sul palo, ma la carambola favorisce Gambacorta che da attaccante d’area si fionda sulla sfera e la ribadisce in rete. Finale nervoso con rosso diretto per Pariota e un po’ di tensione, ma al triplice fischio fa festa solo l’ex Pedetta.

COMMENTI Non cerca alibi né accampa scuse Riccardo Rosselli: “Già nelle precedenti due gare avevamo fatto così così, pur riuscendo a vincere. Stavolta c’è mancato qualcosa e puntualmente è arrivata la sconfitta, anche perché di fronte avevamo la squadra a mio modo di vedere più forte del campionato. Questo ko., oltre che meritato, deve servirci per imparare la lezione: è da tempo che ci andiamo a cercare i guai, e non sempre si riesce a venirne fuori. Torniamo tutti con i piedi per terra e facciamoci un bagno d’umiltà: questo ko. ci deve far drizzare le antenne e aiutarci a capire che dobbiamo calarci meglio nella dimensione di un campionato decisamente complicato. Il rigore finale? Ci poteva stare, non cerchiamo alibi. Abbiamo meritato di perdere, complimenti alla Pontevecchio e guardiamo avanti”.

PROSSIMO IMPEGNO Si torna a Castelnuovo per la gara con il Gualdo Casacastalda, in programma sabato 30 ottobre. Questo per la concomitanza con la sfida della prima squadra del giorno dopo, ma in Via dell’Ose la banda Rosselli ha già piegato il Castel del Piano, a riprova del fatto che nulla può spaventarla.

CLASSIFICA dopo 5/18 giornate: Angelana 12, Pontevecchio 10, Fontanelle 10, Castel del Piano 9, Casa del Diavolo 7, Tavernelle 7, San Sisto 5, Gualdo Casacastalda 5, V.A. Sansepolcro 4, Baldaccio Bruni 1.

JUNIORES A1 – UNDER 19 gir. A

PONTEVECCHIO – ANGELANA 1-0

PONTEVECCHIO: Rosi, Barberini, Checcaglini, Costantini (46’ st Guzzi), Cesraoni, Binaglia, Lanari, Toscano (34’ st Ercolani), Gambacorta, Pierassa (15’ st Pariota), Assi (34’ st Martinetti). A disp.: Genovese, Renzi, Vescarelli, Puma, Merli. All.: Pedetta.

ANGELANA: Turrioni, Rosati, Biagioni, Michelotti (15’ st Fermi), Albrigo, Ragusa (16’ st Mazzoli), Narretti, Gallastroni (1’ st Sensi), Fagotti (20’ st Del Prete), Jessiman, Fortebracci (32’ st Simonini). A disp.: Fantini, Barbacci, Zea Valdes, Piselli. All.: Rosselli.

ARBITRO: Maglio di Perugia.

MARCATORE: 44’ st Gambacorta.

NOTE: al 44’ st Lanari (P) fallisce un rigore (palo). Espulso: 45’ st Pariota (P) per gioco scorretto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*